CONDIVIDI

Oms, allarme mascherine: la fase critica non è ancora passata e indossarle non eviterà autiomaticamente problemi nel presente e nel futuro

Via le mascherine in Piemonte
Omas, scatta l’allarme mascherine (Getty Images)

Oms, allarme mascherine: oggi nuova conferenza stampa a Ginevra di Tedros Adhanom Ghebreyesus (direttore generale dell’Organizzazione mondiale della sanità) E al centro delle sue parole soprattutto l’uso delle mascherine con un aggiornamento per tutta la popolazione. Ma anche in avvertimento generale: “Come diciamo da mesi questi dispositivi dovrebbero essere usati sempre e solo come parte di una strategia globale. Da soli, non ci proteggono dal Covid-19“.

Come ha spiegato Ghebreyesus l’Oms raccomanda sempre che le persone malate con sintomi di Covid-19  stiano a casa e consultino il proprio medico.  E le persone che hanno un’infezione conclamata, ribadita dagli esami del tampone, devono essere isolate e curate in una struttura sanitaria. Così come i loro contatti dovrebbero essere messi in quarantena.

Ma al tempo stesso “se è assolutamente necessario che una persona malata o un contatto lasci la casa, dovrebbe indossare una mascherina”. Anche se la situazione cpmplessiva del contagio migliora, mai abbassare la guardia: “Le persone che si prendono cura di una persona infetta a casa devonoi indossare una mascherina mentre si trovano nella stessa stanza della persona malata”.

Tedros Adhanom Ghebreyesus -oms
Tedros Adhanom Ghebreyesus (Getty Images)

Ma il pericolo in realtà al momento è un altro, che le persone pensino di essere protette al 100 per cento solo perché indossano la mascherina. In realtà danno un falso senso di sicurezza e riducono le persone a trascurare misure basilari come l’igiene delle mani e l’allontanamento fisico. Ecco perché il direttore dell’Oms è chiaro. “Non lo dirò mai abbastanza, le mascherine da sole non proteggono da Covid-19 e non sostituiscono il distanziamento, l’igiene delle mani e altre misure di sanità pubblica. Sono utili solo solo nell’ambito di un approccio globale”.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Coronavirus, Draisci (ISS): “Può restare nelle mascherine fino a 7 giorni”

Mascherine, tutte le raccomandazioni dell’Oms per non rischiare

Ma le raccomandazioni dell’Oms in fondo sono quelle di sempre: Consiglia ai governi di Paesi nel quali esiste una trasmissione diffusa del virus e se l’allontanamento fisico è difficile, una cosa sola. Incoraggiare i cittadini ad indossare mascherine in tutte le attività quotidiane: sui trasporti pubblici, nei negozi o in altri ambienti confinati o affollati.

Mascherine Cina
Non solo le mascherine nel mirono dell’Oms (Getty Images)

E le mascherine sono essernziali anche nelle strutture sanitarie, dappertutto, non solo per chi lavora con pazienti affetti da Covid-19. “Quando un medico fa un giro dove non ci sono pazienti Covid-19 confermati, dovrebbe comunque indossare una mascherina”.

Infine nelle aree con trasmissione comunitaria è consigliato agli over 60 e ai malati cronici di indossare la mascherina quando non è possibile l’allontanamento fisico. Ma come devono essere le mascherine ideali? Quelle in tessuto con almeno tre strati di materiale diverso. E nelle prossime linee guida l’Oms specifiocherà anche i materiali migliori per fabbricarle.