CONDIVIDI

Regione per regione, ecco quando sarà possibile andare al mare ed usufruire di spiagge e stabilimenti balneari

coronavirus spiaggia
(Pixabay)

Italiani e spiagge, quando si potrà godere il mare? Fermo restando che gli spostamenti da regione a regione, attualmente, sono vietate fino al 3 giugno. Tantissime le restrizioni da rispettare, altrettanti gli stabilimenti balneari che quest’anno dovranno dire di no alla propria attività. Comunque gli italiani potranno rivedere il mare già a partire dagli ultimi giorni di maggio.

In Liguria, le spiagge sono già accessibili dal 18 maggio. Ventimiglia è stato il primo Comune della Liguria ad avere aperto, il 17 maggio. Tuttavia sono ancora diverse le misure di sicurezze da adottare, ecco perché vigono ancora regole particolari.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE > > > Fase 2: sabato 23 maggio insegnanti in piazza per riapertura scuola

Spiagge, ecco quando riapriranno nelle varie regioni d’Italia

Coronavirus acqua del mare
(Foto: Getty)

Anche il Veneto ha riaperto il 18 maggio, questo weekend intanto attesi gli stabilimenti balneari della Toscana e dell’Emilia Romagna. I protocolli, in quest’ultima, prevedono una superficie minima a ombrellone di 12 metri quadrati. A Rimini, per decisione comunale, è allargato a 18 metri quadrati.

Puglia al via dal 25 maggio, successivamente Lazio e Marche al via al 29 maggio. A seguire la Sicilia dal 6 giugno, attenzione a Sardegna e Calabria ripartite rispettivamente dal 18 e dal 20 maggio. Resta fuori la Campania: per ora ancora non c’è una data fissata per la riapertura.