Coronavirus, a Roma controlli a tappeto per chi esce con l’auto

Coronavirus, a Roma saranno controlli a tappeto per chi uscirà di casa a partire da questo fine settimana

Secondo quanto appreso dalla redazione di Inews24, nella capitale si è deciso di mettere ancor più in sicurezza la città. A partire da questo fine settimana dovrebbero esserci nuove disposizioni della Polizia, le quali prevedono per il sabato e la domenica ben 4 pattuglie negli orari dalle 7 alle 13 e dalle 14 alle 20. Inoltre, a quanto pare, non vi saranno richiami a campione bensì controlli a tutti coloro che usciranno dalle proprie abitazioni. Questo al fine di verificare la legittimità di tutti gli spostamenti. Questa dunque è una nuova, piccola, ma più stringente misura per ridurre al minimo ogni rischio soprattutto nei giorni in cui potrebbero girare più “furbetti”. Dunque, come al solito, la raccomandazione è quella di muoversi solo per motivi di necessità. Tra questi la spesa, motivi di salute o anche di lavoro. Non è ancora chiaro se sarà ancora possibile fare passeggiate o attività sportive nei parchi. Molti aggiornamenti però potrebbero arrivare a partire dalla prossima settimana.

LEGGI ANCHE—> Coronavirus, la previsione di contagi, guariti e decessi in Italia

Coronavirus a Roma, com’è la situazione

(da Pixabay)

Le ultime notizie di oggi venerdì 20 marzo vedono ben 823 casi totali di contagio nella regione Lazio. Di questi, 45 sono i pazienti attualmente ricoverati in terapia intensiva, 44 i guariti, mentre sono 38 il numero dei morti. Di questi, a Roma sono attuale 146 i contagiati.

L’epidemiologo Paolo D’Ancona sulla situazione della regione ha affermato: “È plausibile che i casi aumentino nei prossimi giorni. Ma speriamo che l’impatto sia meno violento e meno ripido rispetto al Nord Italia, grazie alle misure introdotte che stanno limitando i contatti tra le persone”.

LEGGI ANCHE—> Coronavirus, il primo prototipo di ventilatore doppio dall’Emilia Romagna