Coronavirus, medico documenta la sua malattia su Twitter

0
22

Un medico spagnolo è risultato positivo al Coronavirus. Sul suo profilo Twitter, sta documentando giorno dopo giorno le sue condizioni 

coronavirus dottore twitter documentare foto
Il medico Yale Tung Chen ha deciso di documentare la sua battaglia contro il Covid-19 su Twitter (websource)

La pandemia del Coronavirus ha ormai preso il sopravvento. Molti dei paesi europei stanno vedendo la situazione peggiorare, e le nuove misure restrittive adottate dai vari governi sono all’ordine del giorno. La Spagna, così come l’Italia, si trova ora in quarantena, e il numero di persone positive al Covid-19 sta aumentando inesorabilmente. Yale Tung Chen, un medico spagnolo che ha contratto il virus, ha preso una decisione curiosa: documentare giorno dopo giorno le sue condizioni di salute, postando foto e video online. Chen lavorava all’ospedale La Paz di Madrid, curando gli altri pazienti della malattia. Una volta scoperto di essere positivo, il medico si è chiuso in casa e, avendo una macchina per fare ecografie, ha deciso di lanciare su Twitter l’hashtag #mycoviddiary, documentando il tutto.

FORSE TI INTERESSA ANCHE >>> Coronavirus, Sicilia: stop ai collegamenti con il resto d’Italia

Foto, video e messaggi del medico che documenta il Coronavirus online

coronavirus medico twitter documentare informazioni
Il profilo Twitter del medico spagnolo che sta mettendo aggiornamenti giorno dopo (websource)

Da circa due settimane il medico spagnolo Yale Tung Chen ha iniziato a documentare sul proprio profilo Twitter, utilizzando l’hashtag #mycoviddiary, le sue giornate di convivenza col virus. Avendo a disposizione una macchina per fare ecografie, Chen ha deciso di mostrare anche video dei suoi polmoni, cercando di spiegare i vari cambiamenti giorno per giorno. Questo progetto sta avendo molto seguito, e sono tanti i followers del medico 35enne che fanno domande e cercano di sincerarsi sulle condizioni dell’uomo. Nello specifico, il medico ha spiegato i sintomi dei primi giorni di malattia: se dal primo al terzo giorno le sue condizioni andavano migliorando, il quarto giorno sono tornati i sintomi più pesanti come stanchezza e tosse. Chen ha però spiegato che continuerà a documentare il tutto, e a dare informazioni il più possibile esaustive sullo stato del Coronavirus nel suo organismo.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Coronavirus, Fontana: “La crescita è costante ma non esponenziale”

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui