Autocertificazione per viaggiare, come funziona: scarica il modulo

Ecco l’autocertificazione per viaggiare dopo l’estensione delle misure restrittive per tutta l’Italia: come funziona

Giuseppe Conte, nell’ultima conferenza stampa di Palazzo Chigi, tenutasi poco più di due ore ora, ha esteso le norme restrittive contro il coronavirus a tutta Italia. Tra queste c’è la limitazione al minimo degli spostamenti. Essi devono essere, infatti, racchiusi a motivi di lavoro o sanitari. Qualora si venisse fermati dalle forze dell’ordine, andrebbero anche motivati con esplicita autocertificazione.

LEGGI ANCHE—> Giuseppe Conte: “Non esiste più una zona rossa, divieti estesi per tutta Italia!” – VIDEO

Autocertificazione per viaggiare, come funziona: scarica il modulo

Coronavirus, scuole chiuse

Nel modulo, che può essere consegnato e firmato dalle forze dell’ordine, vanno specificati i motivi del viaggio, da dove si proviene e dove si va e di essere a conoscenza delle misure di contenimento del contagio di cui all’art. 1, lett. a) del Decreto del Presidente del Consiglio dei Ministri dell’8 marzo 2020 concernente lo spostamento delle persone fisiche in entrata, in uscita, nonché delle sanzioni previste dall’art. 4, co. 1, dello stesso decreto in caso di inottemperanza (art. 650 C.P. salvo che il fatto non costituisca più grave reato).

Ricordiamo che le motivazioni consentite per tali spostamenti riguardano il lavoro, la salute, strette necessità ed il rientro nel proprio domicilio.

CLICCA QUI PER SCARICARE IL MODULO IN FORMATO PDF