Meteo, l’inverno ci riprova: piogge e temporali sulla penisola

Cambia nuovamente il quadro meteo sull’Italia. Nuovo assalto invernale dopo un mese segnato dall’alta pressione: in arrivo piogge e temporali.

meteo
Torna l’Inverno in arrivo nuove precipitazioni (via Pixabay)

Quello di febbraio è stato un mese segnato dall’alta pressione, sorprendente, soprattutto se si pensa alle temperature che hanno caratterizzato il mese. Infatti il secondo mese del calendario, quest anno ci ha offerto temperature miti e ben al di sopra della media stagionale.

Se da una parte abbiamo avuto il febbraio più caldo degli ultimi anni, dall’altra parte anche marzo potrebbe sorprenderci. Infatti durante questo mese, l’inverno potrebbe tornare rampante sulla penisola. Infatti continuano a scendere le temperature, mentre i cieli continueranno a diventare sempre più ricchi di nubi minacciose.

Inoltre stando agli esperti nel mondo meteo, arrtivano conferme sull’imminente cambio di circolazione sulla penisola. Infatti dal nord arriverà un flusso perturbato di origine atlantica, pronto a capovolgere nuovamente il meteo italiano. Andiamo a vedere che tempo farà sulla penisola nella giornata odierna.

Meteo, venerdì 28 febbraio

Meteo
Le piogge tornano a colpire il paese (via Pixabay)

Così nella giornata odierna avremo un’Italia divisa in due. Infatti al Nord tornerà un cielo prevalentemente sereno, mentre al sud la situazione risulterà abbastanza bagna, ricca di piogge. Andiamo quindi ad analizzare la situazione della penisola settore per settore.

Sulle regioni del Nord Italia avremo un tempo perlopiù asciutto, con un cielo sereno che garantirà una giornata asciutta sulla gran parte delle regioni. Al mattino qualche lieve nebbia sulla Val Padana che però scomparirà nel corso della giornata. Solamente sulle dolomiti troveremo residue precipitazioni che colpiranno nel corso del giorno. Le temperature tornano a salire, con massime dagli 11 ai 15 gradi.

Invece sulle regioni del Centro Italia avremo anche qui una giornata asciutta e stabile sulla maggior parte delle regioni. Bisogna però fare attenzio su Umbria e Lazio, dove nelle prime ore del mattino continueranno a scendere residue precopitazioni. Anche qui tornano ad aumentare le temperature, con massime dai 14 ai 18 gradi.

Infine sulle regioni del Sud Italia avremo una giornata instabile sin dalle prime ore del mattino. Le piogge infatti colpiranno quasi tutto il meridione, dalla Campania alla Puglia fino ad arrivare alla Calabria. Il tempo risulterà più asciutto invece in Sicilia. Le temperature risulteranno stabili, con massime dai 15 ai 20 gradi.

L.P.

Per rimanere sempre aggiornato sul Meteo, CLICCA QUI !