CONDIVIDI

Calciomercato Napoli, dopo diverse stagioni ad inseguire attaccanti stranieri Aurelio De Laurentiis sembra aver cambiato strategia.

Calciomercato Napoli
De Laurentiis e Gattuso, ancora insieme nella prossima stagione?

Calciomercato Napoli, un bomber italiano per il futuro, anzi due. Perché se è vero che il club già a gennaio ha bloccato e acquistato Andrea Petagna, il vero obiettivo è un altri e risponde al nome di Andrea Belotti. Il caoitano del Torino non sta vivendo un momento d’oro con il suo club e con la testa sembra altrove. Dove? Ve lo sveliamo nelle prossime righe.

Non è mistero che il ‘Gallo’ sia seguito da tempo dal Napoli che già un paio di stagioni fa aveva sondato il terreno con il Toro. Ora quell’abboccamento potrebbe diventare un affare vero. E a confermarlo arrivano anche le parole di Fabrizio Romano, esperto di mercato per Sky Sport.

Intervistato a ‘Marte Sport Live’ è stato chiaro: “Belotti sembra giunto al capolinea della sua avventura al Torino. E allo stesso modo sono alte le probabilità di permanenza di Gennaro Gattuso sulla panchina del Napoli. Belotti piace tantissimo come tipologia di giocatore all’ex tecnico del Milan”. Ma il 26enne bergamasco piace anche alla Roma, che starebbe pensando a lui in caso di parenza di Edin Dzeko.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Calciomercato Juventus, il prossimo colpo arriva dal Napoli

Andrea Belotti a caccia del rilancio, il Toro fissa un prezzo per il bomber

Mercato Napoli Belotti
Andrea Belotti in azione (Getty Images)

Andrea Belotti nuova prima punta del Napoli quindi? Le possibilità ci sono tutte, anche se in realtà un cebntravanti italiano il club lo ha già comprato. A gennaio infatti ha chiuso con la Spal l’acqyisto di Andrea Petagna che ha già superato con successo le visite mediche ed è certo a giugno di spostarsi da Ferrara sottto il Vesuvio.

Oitrebbe essere però soltanto di passaggio ché come al Napoli piace Belotti, a Urbano Cairo piace Petagna. Complessivamente l’affare con la Spal costerebbe 20 millioni (17 e 3 di bonus) mentre il Toro ne chiede molti di più per iol suo capitano. Tre stagioni fa, nell’anno del boom, Urbano Cairo aveva fissato una clausola da 100 milioni. Adesso realisticamente potrebbe cederlo per metà di quella cifra e sarebbe comunque una plusvalenza d’oro per il club granata.

Se il Napoli mettesse sul piatto Petagna, considerando anche l’affare Verdi in ballo (il Toro ha l’obbligo derl riscatto), basterebbero pochi milioni. Un affare che pare convenirte ad entrambe le società ma anche ai diretti interessati. Belotti sta attraverdsando un momento nero, come la squadra: due solo gol a Roma ad inizio 2020, ma in casa non segna dal 26 settembre (doppietta con il Milan). In più negli ultimi tempi dà l’impressione di avere la testa altroive e questo stanno cominciando a notarlo anche i tifosi.

C’è un Europeo ancora in ballo e c’è un futuro tutto da costruire. E Petagna di adeguerebbe, perché a Torino difficolmente qualcuno potrebbe portargli via il posto. Ecco perché lpaffare conviene a molti, anche se per ora nessuno si è mosso.