CONDIVIDI

Un nuovo studio svolto da un gruppo di scienziati, dimostra come i tifosi più accaniti siano maggiormente esposti a stress e rischio di infarto.

Salute
Salute, per la scienzia i tifosi più accaniti sono a rischio stress ed infarto (via Pixabay)

Tifare è una delle passioni più diffuse in tutto il mondo, tra gli appassionati di calcio, motociclismo, automobilismo, sono miliardi i tifosi di qualcosa in giro per il mondo. Ma attenzione a non essere troppo accaniti, perchè un ultimo studio scientifico ha portato a risultati sorprendenti.

A pubblicare lo studio ci ha pensato la rivista Stress and Health, che testimonia come un gruppo di scienziati abbia preso dei campioni durante il Mondiale del 2014 in Brasile, arrivando a risultati sconcertanti. Infatti secondo lo studio, i tifosi più accaniti sarebbero maggiormente esposti a Stress e possibili infarti.

Salute, lo studio durante i mondiali del 2014

Salute
Salute, lo studio degli scienziati (via Pixabay)

Alcune ricerche precedenti a questa hanno dimostrato come nelle partite importanti, il cuore dei tifosi abbia frequenti attacchi di cuore.

A svolgere lo studio ci hanno pensato gli scienziati dell’Università di Oxford, che hanno monitorato i livelli di cortisolo nella saliva di 40 tifosi e tifose brasiliani prima, durante e dopo tre partite di Coppa del Mondo.

Dopo lo studio si è potuto notare come il livello di cortisolo sia schizzato alle stelle specialmente dopo la batosta per 7-1 contro la Germania.

La ricercatrice Martha Newton ha spiegato: “Anche i sostenitori occasionali sperimentano lo stress, ma non così forte come in coloro che si identificano con la propria squadra” – ha poi continuato – “Non sono state riscontrate invece differenze nei livelli di stress tra uomini e donne, nonostante il pregiudizio secondo il quale gli uomini siano più legati alle loro squadre di calcio“.

Secondo i ricercatori, gli stadi dovrebbero diminuire le luci e soprattutto mettere musica rilassante al termine dei match. Inoltre i club dovrebbero fornire degli screening cardiaci ai sostenitori più accaniti.

L.P.

Per rimanere sempre aggiornato su Salute & Benessere, CLICCA QUI !