WhatsApp o Telegram, quale scegliere: la risposta è sorprendente

0

WhatsApp o Telegram, quale tra le due app di messaggistica scegliere? La risposta è sorprendente

WhatsApp o Telegram
WhatsApp o Telegram, quale scegliere: la risposta è sorprendente (Foto: Getty)

Al giorno d’oggi, con gli smartphone che la fanno da padrone, le app di messaggistica sono diventate fondamentali. Ormai dai piani tariffari di quasi tutte le compagnie telefoniche, sono usciti i vecchi Sms, o i super obsoleti Mms, tutto per lasciare spazio alle gratuite chat. Basta avere una connessione internet e ci si può scambiare contenuti da una parte all’altra del mondo in tempo reale. Testo, foto, audio, video, qualsiasi file vogliamo inviare, pochi secondi è possiamo averlo a disposizione sul nostro telefono o pc.

Esistono ovviamente diverse tipologie di app di comunicazione, ognuna con i propri vantaggi e svantaggi. Sicuramente al giorno d’oggi la più conosciuta, nel mondo occidentale, è WhatsApp. Inglobata dal gruppo Facebook per 19 miliardi di dollari nel 2014, consente di scambiare con semplice invio sino a 16 mega, creando gruppi fino a 256 membri. Ne esiste una versione web da utilizzare sul proprio computer, con le medesime caratteristiche del mobile. L’offerta di emoji è senza paragoni, con un aggiornamento costante che la rende unica.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Whatsapp, spunta la ‘Dark Mode’: come attivarla e funzionamento

WhatsApp o Telegram: i vantaggi di quest’ultimo

Telegram
Telegram meglio di WhatsApp (Foto: Getty)

La società con sede nel Regno Unito, fondata dall’imprenditore russo Pavel Durov, ha scalato posizioni importanti a partire dal 2013. Rispetto al concorrente americano, offre la possibilità di condividere file multimediali fino ad un massimo di ben 1,5 Giga, un vantaggio non indifferente. Per quanto riguarda la creazione di gruppi, più o meno si attesta su cifre simili a WhatsApp, con 200 membri massimo per chat. 

La vera marcia in più, però, Telegram la mette sul fronte della privacy. La chat di origine russa, consente di cancellare i messaggi azzerando ogni minima traccia. Basti pensare che viene prediletta dagli stessi Hacker per i propri traffici illeciti, proprio perchè di massima sicurezza.

Ancora non è nemmeno paragonabile per traffico di utilizzo a WhatsApp, ma siamo convinti che a breve recupererà parecchio terreno, soprattutto tra le nuove generazioni.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> WhatsApp, terza spunta blu in arrivo ? ecco cosa c’è di vero

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui