meningite

Una bambina milanese di 6 anni, in vacanza in val Seriana, è morta ieri sera per meningite all’ospedale Giovanni XXIII di Bergamo. Alcuni campioni sono stati inviati al Policlinico di Milano per capire di che ceppo di meningite si tratti.

Alcuni genitori degli alunni della scuola frequentata dalla bambina a Rozzano non hanno mandato i propri figli a scuola.

«Alcuni non hanno fatto entrare i bambini – ha confermato il sindaco Barbara Agogliati – ma la scuola è aperta.  I medici hanno dato informazioni sulla profilassi da fare – ha spiegato Agogliati – Ai compagni di classe della piccola e agli insegnanti sono stati dati gli antibiotici per debellare il batterio. La profilassi serve per il batterio ma – ha proseguito – è importante fare i vaccini».

La bambina era in regola con tutte la vaccinazioni a «il vaccino per la meningite C è consigliato e quello per la meningite B è a pagamento. E questo – ha concluso – è un deterrente».