pippo baudo

Pippo Baudo, quest’anno, non condurrà Domenica In. Al suo posto ci sarà Cristina Parodi con un’edizione rinnovata dello show della domenica di Raiuno.

In un’intervista rilasciata ai microfoni de “La verità”, Pippo Baudo ha commentato il suo momento professionale e ciò che accade oggi in tv.

Io in tv ho fatto tutto e offrirmi qualcosa che non siano ospitate un po’ nostalgiche è difficile. Andare in tv per farsi ricordare mi ha sempre immalinconito quando l’ho visto fare da altri, e quindi perché dovrei accettarlo io? Ma per discutere di progetti ci sono sempre”, ha dichiarato Pippo Baudo.

Baudo, poi, ha detto la sua sulla presenza di Claudio Baglioni alla guida del Festival di Sanremo 2018: “Non capisco i rilievi sul Baglioni cantante alla guida del Festival: Gianni Morandi l’ha condotto, e pure bene, o no? Fammi aggiungere che Claudio a Sanremo non è una novità perché Questo piccolo grande amore era stata eletta canzone del secolo in un mio programma, io gliela feci eseguire dal vivo a Sanremo nel 1985”.

Infine ha concluso così: “L’Auditel e il suo panel andrebbero riformati perché l’ascolto non è più quello di una volta: il web, lo streaming, le tv locali, i canali digitali, Sky hanno modificato i costumi e le abitudini, e una rilevazione seria non può non tenere conto anche delle nuove modalità di consumo attraverso smartphone e tablet. Il bacino si è frammentato, ottenere il 20% di share tra quanti guardano la tv è un risultato clamoroso”.