Lo Ius soli trema. La legge  che concede la cittadinanza a chi nasce in italia da genitori stranieri, rischia di non vedere la luce.

Le pagine online de il Corriere della sera riportano che sta crescendo le perplessità di portare il provvedimento in questa legislatura.

Il pd sta realizzando in questi giorni, che la legge tanto voluta dall’ex Premier Renzi, sia parecchio lontana da quanto vogliano ora gli italiani.

Con questa leggete i dem potrebbero effettuare un vero e proprio suicidio elettorale:  “Un Paese che non costruisce muri ma governa i flussi e crea integrazione deve avere il coraggio di dare nazionalità a chi è nato qui da genitori che soggiornano regolarmente e lavorano nel nostro Paese”, dice il ministro dell’Interno Marco Minniti. Al coro si aggiunge Luca Lotti, che sottolinea “Sono convinto che il Pd porterà a casa questo risultato. Non so dire quando ma ci riusciremo”.

E Renzi pare tirarsi indietro anche lui: “Credo sia un principio giusto, ma la possibilità di farlo passare fa i conti con la realtà di oggi”.