Spiagge bollenti a Ferragosto. Violenti scontri tra le forze dell’ordine e ambulanti sul litorale di Sottomarina in Veneto. Il blitz anti-abusivi in spiaggia è degenerato nella giornata di ieri.

Tensione e spintoni, scrive il gazzettino.it,  con il comandante della compagnia carabinieri di Chioggia, Andrea Mattei, che è stato con violenza aggredito da uno dei venditori e preso per il collo. Tutti e due sono finiti a terra e  subito raggiunti da altri uomini in divisa che a fatica sono riusciti a bloccare il violento. Ci sono volute cinque persone, data la stazza dell’energumeno. Lui,  poi ha accusato un malore ed è stato ricoverato al pronto soccorso dell’ospedale di Chioggia dove è piantonato. Il comandante invece è stato curato con varie contusioni, tanto che è stato necessario mettergli il collare. Ne avrà per un mese.

E’ stato l’apice dei contrasti iniziati con l’imponente blitz pianificato su un tratto di circa 300 metri nella parte nord della spiaggia di Sottomarina. Alle operazioni, oltre ai carabinieri, hanno partecipato guardia di finanza, polizia locale e, in supporto, la polizia di Stato.

Gli inquirenti, si sono recate sul posto già prima delle 7 e hanno proceduto con le identificazioni e i sequestri. Molti dei venditori si sono poi allontanati, poi gli uomini in divisa si sono distrubuiti nel tentativo di bloccarne il più possibile. È stato a quel punto che uno degli abusivi ha reagito con violenza.