I fatti risalgono a ieri sera: un gruppo di migranti, armato di coltelli, ha aggredito i volontari della Protezione civile e gli operatori in servizio presso la struttura de L’Arena, in Puglia.

Il gruppo di facinorosi, come riportato da voxnews.info, fa parte dei clandestini spostati dall’ex Gran Ghetto di San Severo, in provincia di Foggia, lo scorso mese di marzo.

Volontari della Protezione civile e operatori, spaventati dall’attacco a sorpresa, sono stati messi in fuga e sul posto sono subito intervenute le forze dell’ordine che presidiano tuttora la zona. Le prime indiscrezioni parlano di un istantaneo allontanamento del gruppo di “ribelli” dal centro di accoglienza.

Sono ora in corso le indagini per ricostruire esattamente la dinamica dei fatti.