Morte Regina Elisabetta, l’ultimo segreto è sconvolgente: brividi per tutti

Morte Regina Elisabetta, l’ultimo segreto è sconvolgente: brividi per tutti. A quasi tre mesi dal decesso la rivelazione clamorosa

Sono passati quasi tre mesi dalla notizia che ha sconvolto il mondo, dai dieci giorni di lutto, dai funerali solenni che sono stati seguiti in tv da milioni di persone. La morte della Regina Elisabetta II ormai è consegnata alla storia, ma c’è ancora qualcosa da raccontare.

Morte Regina Elisabetta
Morte Regina Elisabetta, l’ultimo segreto è sconvolgente (ANSA)

Un retroscena clamoroso, un segreto che la famiglia fino ad oggi aveva tenuto nascosto anche perché in realtà non cambia nulla sulla lunga vita della regina. Ma quello che abbiamo letto sul certificato di morte come causa, cioè il decesso avvenuto per vecchiaia, non è del tutto vero.

La conferma arriva da “Elizabeth: An Intimate Portrait”, l’ultima biografia su una delle figure più amate nel secolo scorso e in questo, che uscirà l’8 dicembre. Non l’ha scritta un giornalista scandalistico e nemmeno la solita esperta di corte, ma Gyles Brandreth che è stato amico personale del principe Filippo.

Chi meglio di lui quindi per raccontare a tutti l’ultimo anno di vita della regina, da quando ha perso l’amato marito fino al suoi commiato? C’è tutto questo nel libro ma soprattutto una rivelazione che mette i brividi.

Morte Regina Elisabetta, l’ultimo segreto è davvero sconvolgente: c’è un segreto

Perché secondo quello che anticipano alcuni quotidiani e tabloid britannici, a cominciare dal “Sun”, Elisabetta II sapeva bene che la sua fine sarebbe stata vicina già mesi prima del decesso. Le sarebbe infatti stato diagnosticato un cancro al midollo osseo e questa quindi potrebbe essere la vera causa della sua morte, legata comunque anche ai suoi 96 anni.

Una notizia che l’aveva fiaccata ma non aveva spento la sua voglia di vivere. Come racconta Brandreth nel libro, la notizia le era stata comunicata poco prima che morisse il principe Filippo. Un mieloma che aveva provocato in lei perdita di peso e stanchezza, senza abbatterla.

Elisabetta infatti anche dopo la scomparsa del consorte aveva confermato ai medici la sua volontà di tenersi occupata fino a quando le fosse stato possibile. “La verità è che Sua Maestà – si legge in un’anticipazione – ha sempre saputo che il tempo che le rimaneva era limitato e ha accettato questo con tutta la grazia che ti aspetteresti”.

Regina Elisabetta, l’ultimo segreto (LaPresse)

Il libro racconterà anche che Elisabetta, per tenere fede ad alcuni impegni reali, non sarebbe stata al fianco di Filippo nel momento esatto della sua morte anche se i due erano stati inseparabili nelle ultime settimane insieme. Poi ci saranno altre storie legate alla famiglia, ma bisognerà aspettare l’uscita del libro per scoprirlo.