Meteo, oggi arriva un fronte freddo: in quali regioni caleranno maggiormente le temperature

Nel corso di questa giornata di mercoledì il meteo italiano sarà influenzato dall’arrivo di un fronte freddo. Calano le temperature: ecco dove.

Sarà un mercoledì caratterizzato dall’arrivo di un fronte freddo su tutte le regioni italiane. Infatti avremo anche un calo delle temperature un po’ ovunque, ma ci saranno anche altre conseguenze: scopriamo quali sono.

Meteo
Il fronte freddo è pronto ad invadere la penisola (Via Pixabay)

Nel corso di questo Mercoledì 21 Settembre è atteso l’arrivo di un fronte di aria fredda dai Balcani che provocherà non solo un ulteriore crollo delle temperature, ma avrà anche altre conseguenze sulla penisola. Inoltre sui settori centro-occidentali europei troviamo ancora il centro motore dell’anticiclone delle Azzorre. Mentre invece nella parte opposta, sul comparto nord-orientale del Vecchio Continente, è sempre presente un vortice ciclonico, responsabile dell’afflusso dei venti freddi che da alcuni giorni accarezzano il nostro Paese. Questi si intensificheranno ulteriormente sulla penisola.

Il nuovo impulso freddo si dimostrerà con rovesci di carattere temporalesco. Inoltre a maggiore rischio saranno proprio le prossime 24 ore. Sotto osservazione soprattutto il comparto più meridionale della Calabria e quello orientale della Sicilia. Mentre qualche temporale potrà risultare anche di forte intensità, specialmente lungo i litorali visti il forti contrasti che si verrà a creare tra i venti freschi in arrivo e le temperature ancora piuttosto elevate dei nostri mari. Diverse note instabili sono pronte a colpire anche sul settore costiero. Scopriamo quindi cosa succederà sulla penisola nelle prossime ore.

Meteo, fronte freddo sulla penisola: le previsioni su tutte le regioni

Meteo
Come cambia la situazione meteorologica sull’Italia (Via Pixabay)

Nel corso di questo mercoledì avremo un clima che va man mano ad assumere un carattere sempre più autunnale. Quindi avremo temperature che subiranno una lievissima flessione. Sin dalle prime ore del mattino non mancheranno degli addensamenti pronti a coprire i cieli italiani. Inoltre nel corso della giornata avremo anche nuvolosità sparsa e irregolare, con possibilità di locali deboli piogge. Scopriamo quindi cosa sta succedendo sui tre settori della penisola italiana.

Sulle regioni del Nord Italia avremo nuvolosità in graduale aumento dalle regioni ad Est, con il rischio di locali piovaschi in Romagna e sulle aree pedemontane centro-occidentali. Nel corso di questo mercoledì avremo temperature in netto calo, con massime che andranno dai 17 ai 21 gradi.

Mentre invece sulle regioni del Centro Italia avremo un inizio di giornata soleggiato sui settori tirrenici, salvo annuvolamenti sul Pontino. Molte nubi copriranno con locali piogge tra Marche e Abruzzo. Le temperature anche qui saranno in calo rispetto agli ultimi giorni, con valori massimi che oscilleranno dai 19 ai 26 gradi.

Infine sulle regioni del Sud Italia avremo tempo a tratto instabile al primo mattino tra Sicilia centro-orientale e bassa Calabria. Altrove invece non ci saranno ulteriori fenomeni da segnalare. I valori termici risulteranno in calo anche qui, con massime che andranno dai 22 ai 29 gradi.