Shock in tv! “Parte del mio cervello non c’è più”, il dramma della protagonista di una serie cult

Una delle protagoniste delle serie cult del momento ha raccontato di non avere più parte del cervello: dramma nel mondo del cinema. 

Un vero e proprio dramma ha colpito il mondo del cinema in queste ore. Infatti una delle protagoniste di una serie televisiva cult ha rivelato di non avere più parte del cervello. Scopriamo di chi si tratta e cos’è successo.

dramma
Spettatori in lacrime dopo la drammatica notizia (Via WebSource)

Un vero e proprio dramma ha colpito il mondo del cinema in queste ore. Infatti tutti conosceranno Emilia Clarke, la star di Game of Thrones che è tornata a parlare dei suoi problemi di salute durante un’intervista al programma Sunday Morning della BBC per promuovere lo spettacolo Il gabbiano di Anton Cechov. All’interno dello spettacolo, Emilia interpreta Nina e che porterà all’Harold Pinter Theatre di Londra, un vero e proprio debutto teatrale per lei.

La star del Trono di Spade, quindi, parlando dei suoi problemi di salute ha spiazzato tutti affermando: “Dopo due aneurismi un parte del mio cervello non è più utilizzabile: è straordinario che io sia in grado di parlare“. I due aneurismi hanno quindi portato dei sensibili danni al cervello dell’attrice, che si dice sorpresa nel riuscire ancora a parlare. La star de Il trono di spade ha raccontato più nel dettaglio cosa le accadde durante la lavorazione della serie HBO. Andiamo quindi a vedere la drammatica rivelazione.

Dramma ad Hollywood, Emilia Clarke dopo due aneurismi: “Straordinario che io sia in grado di parlare

Dramma
Emilia Clarke sul red carpet (Via WebSource)

Emilia Clarke ha quindi voluto raccontare tutti i dettagli dei due aneurismi cerebrali accusati. Infatti parlando delle sue condizioni di salute, l’attrice ha affermato: “Il dolore è stato tremendo ed è stato incredibilmente utile che Game of Thrones mi desse uno scopo per recuperare in fretta“. Inoltre sempre la Clarke ha poi continuato: “Nel momento in cui a una qualsiasi parte del tuo cervello non arriva sangue per un secondo, è sparita. Il sangue trova una via diversa per aggirare, ma poi quel pezzo che manca è come sparito“.

Quindi l’attrice che interpreta Daenerys Targaryen ha ammesso di sentirsi un po’ una miracolata. Parlando del suo passato Clarke ha continuato: “Sono nella minoranza, davvero davvero piccola, di persone che riescono a sopravvivervi. Una parte del mio cervello è inservibile ed è pazzesco che io sia in grado di parlare“. Dopo questa terribile esperienza l’attrice ha creato SameYou, una fondazione per aiutare le persone vittime di lesioni cerebrali, ictus e aneurismi. Con questa iniziativa, quindi, Emilia sta cercando di aiutare tutte le persone che hanno accusato il suo stesso problema.