Royal Family, scoperto il piano segreto: ci sono filmati realizzati con il cellulare?

Dopo la fine del Giubileo di Platino, starebbe affiorando il piano segreto di Meghan Markle ed Harry Windsor. Qual è il vero motivo per cui sono andati fino a Londra per partecipare alla cerimonia? Un’amica avrebbe avanzato un’ipotesi.

Il Giubileo di Platino è stato un evento molto importante per la famiglia reale inglese, anche perchè è stato anche il momento in cui Harry e Meghan sono tornati ufficialmente insieme a Londra per un evento della Royal Family. Contestualmente, la regina Elisabetta II ha avuto modo di conoscere per la prima volta sua nipote Lilibeth.

Giubileo di Platino, la regina Elisabetta durante la cerimonia del primo giorno Trooping the Colors (foto Instagram).
Giubileo di Platino, la regina Elisabetta durante la cerimonia del primo giorno Trooping the Colors (foto Instagram).

Sembrerebbe che, mentre la sovrana ha cercato in ogni modo di riportare in Inghilterra Meghan ed Harry, gli altri membri della famiglia reale abbiano fatto di tutto per limitare i contatti agli eventi ufficiali. Kate e William, secondo alcune indiscrezioni, non si sarebbero fermati neanche per conoscere Lilibeth, partendo immediatamente dopo il Giubileo.

Le condizioni per il Giubileo di Platino di Meghan ed Harry

Sembrerebbe che i duchi di Sussex abbiano imposto alcune condizioni per il loro ritorno a Londra. Innanzitutto, la coppia ha chiesto espressamente di avere la scorta della polizia di Scotland Yard. Nonostante non siano più senior royal per loro scelta, non hanno voluto utilizzare la loro scorta personale, perchè non avrebbe avuto notizie dall’intelligence.

Giubileo di Platino, l'arrivo di Meghan Markle ed Harry Windsor per il primo giorno delle celebrazioni (foto EPA/NEIL HALL).
Giubileo di Platino, l’arrivo di Meghan Markle ed Harry Windsor per il primo giorno delle celebrazioni (foto EPA/NEIL HALL).

Ci sarebbe anche un’altra condizione che Meghan ed Harry avrebbero cercato di imporre per il loro ritorno, ma sembrerebbe che non siano riusciti ad ottenere. Si tratterebbe della possibilità di essere seguiti ovunque dai cameraman di Netflix per realizzare il documentario che gli frutterà milioni di dollari in compensi.

Il sospetto dell’amica: sono state fatte delle riprese private?

Un’amica molto stretta di Meghan Markle, Lizzie Cundy, è intervenuta per dire la sua opinione riguardo il Giubileo di Platino della regina Elisabetta II. Si è detta certa che vale la pena aspettare di vedere quali immagini andranno in onda per il documentario che stanno realizzando la Markle con il marito.

Lizzie Cundy si è detta sicura che la Royal Family probabilmente non sarà contenta delle immagini che verranno diffuse. Ci sarebbe infatti la possibilità che sia Meghan che Harry abbiano fatto delle riprese con il proprio cellulare, successivamente condivise con Netflix. Questo gli avrebbe permesso di aggirare il divieto di riprese imposto dalla regina.

Ecco le immagini ufficiali della chiusura del Giubileo di Platino, quando a sorpresa la regina Elisabetta II si è affacciata di nuovo al balcone di Buckingham Palace. Numerosi spettatori giurano di aver visto una lacrima scendere dal volto della sovrana:

 

View this post on Instagram

 

A post shared by BBC (@bbc)