Guerra in Ucraina, incontri su tregua tra Usa-Ue-Gb. Mosca rimuove il generale Dvornikov

Tra i temi in discussione c'è il piano in quattro punti proposto dall'Italia nelle scorse settimane. Secondo la Cnn, Kiev non sarebbe coinvolta negli incontri, nonostante l'impegno degli Usa a non decidere "nulla sull'Ucraina senza l'Ucraina". 

Palazzi distrutti Lugansk - Foto di Ansa Foto
Palazzi distrutti Lugansk – Foto di Ansa Foto

Continuano gli incontri tra i dirigenti Usa, Uk e quelli Ue per discutere di un possibile quadro per un cessate il fuoco e per la fine della guerra in Ucraina attraverso i negoziati.

Tra i temi in discussione c’è il piano in quattro punti proposto dall’Italia nelle scorse settimane. Secondo la Cnn, che cita fonti a conoscenza dei colloqui, Kiev non sarebbe coinvolta negli incontri, nonostante l’impegno degli Usa a non decidere “nulla sull’Ucraina senza l’Ucraina”. 

Guerra in Ucraina: silurato il generale russo Dvornikov

Alexander Dvornikov - Foto di Ansa Foto
Alexander Dvornikov – Foto di Ansa Foto

Il generale Alexander Dvornikov non sarebbe più al comando dell’operazione militare russa in Ucraina. A dare la notizia è il Conflict Intelligence Team, ong investigativa russa. Al suo posto sarebbe stato nominato il generale Gennady Zhidko, ex comandante del distretto militare orientale e viceministro della Difesa di Mosca per gli affari politici. La rimozione, secondo l’analista Ruslan Leviev, potrebbe essere legata a un “processo di rotazione” dei vertici operativi delle forze armate, “come quello visto in Siria”, dato che al momento non risulta che il motivo sia il malcontento di Putin sulla gestione del fronte.

Morto un volontario francese e l’autista di due inviati Reuters

Sul fronte, ha perso la vita un volontario francese. Due giornalisti della Reuters sono rimasti feriti e il loro autista è stato ucciso in un raid vicino a Severodonetsk. I feriti sono il fotografo Alexander Ermochenko e il cameraman Pavel Klimov. Entrambi sono rimasti feriti in modo lieve durante una sparatoria mentre erano in viaggio lungo la strada che collega Severodonetsk e la città di Rubizhne, zona controllata dai russi. Lo riferisce la Bbc.

Il volontario francese ucciso invece, era “un combattente partito come volontario”. Secondo Radio Europe 1, l’uomo è rimasto “ferito a morte da tiri di artiglieria” a Kharkiv, nel Nordest del Paese. Secondo l’emittente, il giovane “si era unito alla Legione internazionale di difesa ucraina e partecipava con i combattenti contro l’esercito russo”. 

Il messaggio di Zelensky

La vittoria sarà nostra”, ha affermato sui social il presidente ucraino Volodymyr Zelensky, nel centesimo giorno dell’invasione russa. Nel filmato che dura 36 secondi, si trova davanti all’edificio dell’amministrazione presidenziale a Kiev insieme con il primo ministro Denys Shmyhal e al consigliere presidenziale Mikhailo Podolyak.

Secondo l’Onu però, la guerra in Ucrainanon avrà vincitori. Piuttosto abbiamo assistito per 100 giorni a ciò che è stato perso: vite, case, lavoro e prospettive”, ha affermato Amin Awad, segretario generale aggiunto e coordinatore Onu delle crisi per l’Ucraina.