Paura per un’amatissima ex giurata di Amici: incendio sul set!

Grande paura per un ex giurata di amici, dopo un grave incidente sul set. Infatti un incendio a Stromboli l’ha vista coinvolta: cos’è successo.

Un incidente ha coinvolto un ex giurata di Amici, protagonista di un incendio durante le riprese del suo ultimo telefilm. Infatti tutto ciò è successo nell’isola siciliana di Stromboli, con i residenti che si sono infuriati per quanto successo: i dettagli.

Amici
Il logo della trasmissione di Canale 5 (via WebSource)

Un nuovo incidente nell’Isola di Stromboli ha coinvolto un ex giurata di Amici. Infatti stiamo parlando di Ambra Angiolini, l’attrice e cantante italiana che nelle ultime ore è sbarcata su Stromboli, splendida isola siciliana dell’arcipelago delle Eolie, per mettersi al lavoro su una nuova fiction Rai. Inoltre Ambra, la cui carriera ha preso il volo prestissimo con Non è la Rai, si è fatta vedere su Instagram fieramente stesa sulle spiagge del litorale tirrenico e impegnata nella scalata della grande montagna fumante che sovrasta il set.

Infatti sono in corso le riprese del nuovo serial che la vede protagonista. Nella giornata di ieri, però la realtà ha superato la fantasia. Secondo le prime notizie la troupe Rai presente a Stromboli si è infatti resa protagonista di un importante incidente che avrebbe persino potuto avere delle conseguenze ben peggiori. A riportare la notizia ci hanno pensato proprio alcuni residenti locali, che hanno accaduto quanto successo. Andiamo quindi a vedere cosa è successo realmente.

Stromboli, l’ex giurata di Amici Ambra Angiolini protagonista di un incendio: cos’è successo

Amici
Ambra Angiolini in uno scatto sui social (Instagram)

La nuova serie con protagonista Ambra Angiolini è interamente dedicata alle imprese della Protezione Civile Italiana. Così per ricreare una situazione pericolosa la produzione della fiction ha deciso di appiccare un piccolo rogo sull’isola. Le fiamme dovevano esser spente nel giro di qualche minuto, ma qualcosa è andato storto. In base alle ricostruzioni, sembra che a causa del fonte vento di Scirocco che soffiava sull’isola le fiamme si siano propagate molto più rapidamente.

Quindi l’incendio si è propagato per oltre cinque ettari di macchia mediterranea, riducendo in cenere quasi tutta la parte della montagna del costone che sovrasta San Vincenzo. Le fiamme hanno risparmiato le numerose villette presenti sull’Isola, ma ciò non ha placato l’ira dei residenti. Anche il sindaco di Stromboli è apparso amareggiato e sui social ha scritto: “Non so come e perché sia scoppiato l’incendio ma posso solamente dire che le dovute procedure sono state avviate immediatamente– ha poi concluso – “Attendiamo anche noi di capire e sicuramente non staremo a guardare‘. Sono quindi in corso le indagini su quanto successo per capire chi sono i responsabili dell’incidente.