Meteo, domina ancora l’anticiclone: occhio a qualche temporale

Nel corso di questo venerdì avremo ancora un dominio assoluto dell’anticiclone. Attenzione però perché nelle prossime ore potrebbe tornare qualche pioggia.

La situazione meteorologica sulla penisola è in continua evoluzione, con l’anticiclone che però dovrebbe resistere ancora per 24 ore. Sull’Italia è ancora possibile il ritorno di qualche temporale: cosa succederà a breve.

Meteo
La situazione meteorologica sulla penisola italiana (Via Pixabay)

Questa settimana italiana è stata segnata senza ombra di dubbio dall’alta pressione. Infatti grazie all’arrivo dell’anticiclone abbiamo avuto tanto sole e temperature sopra la media stagionale. Questi, quindi, sono gli elementi che stanno spopolando sul nostro paese. L’arrivo del flusso di aria calda dal Marocco ci ha quindi dato un anticipo di estate. Nonostante ciò dal Nord Europa avremo diversi spifferi di aria fredda, che accarezzeranno le regioni settentrionali proprio durante questo venerdì 13 maggio.

Al momento però non sono previsti grandi cambiamenti dal punto di vista meteo. Nelle prossime ore i cieli si manterranno praticamente sereni su gran parte del Paese in un contesto climatico via via sempre più caldo. Mentre invece nel pomeriggio assisteremo ad un graduale aumento delle nubi con anche qualche possibile piovasco specie sulle aree di confine dell’Alto Adige e sui rilievi Alpini e PreAlpini. Tutto questo non cambierà però i valori termici che continueranno ad avere valori al di sopra della media stagionale.

Meteo, ancora anticiclone sulla penisola: le previsioni per questo venerdì

Meteo
La situazione meteorologica sul paese italiano (via Pixabay)

Quindi il vasto campo di alta pressione, che si è esteso dall’Europa sudoccidentale e dal Nord Africa verso il Mediterraneo centrale e l’Italia, sta determinando una stabilizzazione del tempo e un aumento delle temperature, che in molti casi stanno assumendo valori estivi. Ci attendono quindi giornate stabili, segnate specialmente dal bel tempo e da un sole che riscalderà l’intera penisola. Andiamo quindi a vedere cosa succederà sui tre settori italiani.

Sulle regioni del Nord Italia avremo sin dal mattino una situazione soleggiata e parzialmente nuvolosa. Solamente sulle Alpi avremo occasionali acquazzoni pronti a colpire. Le temperature ancora una volta risulteranno in aumento, con massime dai 26 ai 30 gradi. Mentre invece in Liguria le massime non supereranno i 20 gradi.

Invece sulle regioni del Centro Italia avremo una situazione stabile ed assolata su tutte le regioni. Solamente sull’Appennino avremo delle innocue nuvole di passaggio in arrivo durante la giornata. Anche qui avremo dei valori termici in lieve ascesa, con massime che oscilleranno dai 24 ai 29 gradi.

Infine sulle regioni del Sud Italia avremo una situazione stabile e asciutta con cieli sereni o poco nuvolosi sin dalle prime ore del mattino. Solamente sul basso versante Tirrenico avremo una lieve variabilità. Le temperature risulteranno in rialzo, con massime pronte a stabilizzarsi dai 22 ai 27 gradi.