Accordo tra Dybala e una big italiana: Juventus colpita a tradimento

Accordo tra Dybala e una big italiana: Juventus colpita a tradimento. Il campione argentino avrebbe rotto ogni trattativa per il rinnovo con i bianconeri

La bomba arrivata dall’Argentina, fonte TyC Sports, secondo cui Paulo Dybala non avrebbe più voglia di rimanere alla Juventus, ha sconvolto l’ambiente bianconero.

Paulo Dybala
Paulo Dybala (AnsaFoto)

La trattativa per il rinnovo va avanti da oltre un anno e proprio questo lunghissimo tira e molla ha infastidito l’entourage del numero 10. Le ultime frecciatine dell’amministratore delegato, Maurizio Arrivabene, non hanno fatto altro che aggravare la situazione. ‘La Vecchia Signora’ si attende di più dal talento sudamericano, specie dopo la partenza di Cristiano Ronaldo. Questo ruolo da trascinatore, però, al momento non sembra essergli congeniale. Tra difficoltà fisiche e caratteriali, prendere per mano la squadra non sembra rientrare nelle sue capacità. Il contratto scadrà il 30 giugno 2022 e alla finestra ci sono già diverse società. L’ultima bomba di mercato riguarda l’Inter, con Marotta che sta facendo sul serio per portarlo a San Siro. 

Accordo tra Dybala e l’Inter: la Juventus è spiazzata

Dybala Inter
Paulo Dybala calcia il rigore contro Handanovic (AnsaFoto)

Già in passato Dybala era finito nelle mire dell’Inter. Un paio d’anni fa si parlò dello scambio con Icardi, poi finito al Psg. Conte lo aveva indicato come rinforzo gradito, ma non si trovò la quadratura del cerchio tra i due club.

LEGGI ANCHE >>> Calciomercato Juventus, si chiude per il centrocampista: scambio e soldi

I nerazzurri virarono su Lukaku, dopo che la stessa Juventus lo aveva trattato attraverso un maxi scambio con lo United inserendo proprio la ‘Joya‘. La volontà del classe ’93 all’epoca era quella di rimanere in Italia e anche ora potrebbe essere dello stesso avviso.

LEGGI ANCHE >>> Clamoroso addio in casa Juventus: tifosi letteralmente sconvolti

Per quanto riguarda gli esborsi sui cartellini, Zang è stato chiaro con Marotta, indicando un budget piuttosto risicato anche per giugno. Maggiore margine di manovra esiste invece sul monte ingaggi e proprio per questo offrirne 10 netti l’anno a Dybala può essere fattibile. Per i tifosi bianconeri sarebbe una doccia gelata, mentre gli interisti già sognano il colpaccio.