Dayane Mello molestata in diretta TV: Rosalinda Cannavò è una furia!

Molestia in diretta per Dayane Mello durante il reality ‘La Fazada’. La scena ha scatenato l’indignazione di Rosalinda Cannavò: le sue parole.

Dayane Mello, la storia si ripete?
La modella brasiliana molestata in diretta (via Instagram)

Durante il reality ‘La Fazada‘ l’ex gieffina Dayane Mello ha ricevuto una molestia in diretta. Il programma non è altro che l’edizione brasiliana de ‘La Fattoria’ e proprio al suo interno la bella brasiliana è stata presa di mira dal cantante Nego Do Borel. In seguito ad una festa, i due sono andati a dormire nello stesso letto con il cantante pronto ad approfittare di qualche bicchiere di troppo bevuto.

POTREBBE INTERESSARTI >>> Tale e Quale Show, dal dramma al riscatto: una concorrente sorride

Nego ha quindi provato a baciare più volte la Mello, nonostante la continua resistenza di quest’ultima. La scena non è passata inosservata, specialmente agli amanti dell’influencer che dopo il Grande Fratello Vip hanno deciso di seguirla anche durante il reality brasiliano. Andiamo quindi a vedere cos’è successo all’interno della trasmissione.

Dayane Mello molestata in diretta, Rosalinda Cannavò denuncia: “Vergogna”

Dayane Mello
La modella brasiliana molestata in diretta (via Screenshot)

Durante la notte Dayane Mello ha chiesto più volte a Nego do Borel di lasciarla in pace. Però il cantante, imperterrito, ha cercato di baciare insistentemente la modella. Dopo l’ennesimo rifiuto, Nego ha avuto una paurosa reazione alzandosi e prendendo a pugni la porta. Le scene provenienti dal reality sudamericano, ben presto, hanno fatto il giro del web. Inoltre sia in Brasile che in Italia in molti hanno chiesto la squalifica del concorrente.

POTREBBE INTERESSARTI >>> Mara Venier, dopo l’annuncio su Domenica In l’incontro con la rivale: i dettagli

A correre in difesa di Dayane ci ha pensato anche Rosalinda Cannavò. La grande amica ed ex coinquilina al Grande Fratello Vip su Instagram ha scritto: “Sono distante fisicamente, ma spero che il mio pensiero ti arrivi. Quello di cui sono venuta a conoscenza è vergognoso. È vergognoso che un uomo non accetti di essere respinto e usi un momento di debolezza di una donna per approfittare di lei“. Rosalinda ha poi concluso affermando: “I semplici provvedimenti all’interno di un programma a me personalmente non bastano. Ti sono vicina con tutto il mio cuore!“.