WhatsApp, nuovo entusiasmante trucco: il sogno diventa realtà

0

Spunta su WhatsApp un nuovo trucco entusiasmante. Infatti applicandolo si potranno ampliare le videochiamate a 50 utenti: andiamo a scoprire come.

WhatsApp nuovo trucco
Il nuovo trucco sull’applicazione di messaggistica (via Screenshot)

Non smette mai di sorprendere WhatsApp, con gli utenti che hanno scoperto un nuovo trucco. Infatti l’utenza dell’applicazione di messaggistica ha scoperto come ampliare le videochiamate a più di otto utenti. Un escamotage che accontenta soprattutto gli amanti delle rimpatriate online e che permette una videochiamata con un limite massimo di 50 utenti. Andiamo quindi a scoprire come applicare il nuovo trick all’interno dell’applicazione.

POTREBBE INTERESSARTI >>> Fortnite a processo, i giocatori irrompono a sorpresa: “Ridatecelo subito”

Il trucco è applicabile sia per Android che per iOS. Per attivarlo basterà scaricare un applicazione che tutti conosciamo come Messanger. Infatti sia WhatsApp che quest’ultima applicazione fanno parte del gruppo Facebook ed a breve avranno addirittura i dati condivisi. Messanger, infatti, permette ai propri utenti di effettuare videochiamate con un massimo di 50 utenti. Inoltre mentre chi avvierà la chiamata avrà bisogno di WhatsApp, agli ospiti basterà il link della stanza.

WhatsApp, non solo il nuovo trucco per le videochiamate: cambiano i termini di servizio

WhatsApp nuovo trucco
Cambia il TOS per l’applicazione di messaggistica (via Screenshot)

Gli utenti ora attendono solamente i nuovi termini di servizio, che hanno determinato un esodo di utenti nei mesi scorsi. Infatti il prossimo 15 maggio, gli utenti dell’applicazione saranno obbligati a condividere i propri dati con Facebook e Messanger. Una scelta che ha provocato non pochi dubbi sulla protezione dei dati. Per questo motivo in molti hanno deciso di passare a Signal o a Telegram.

POTREBBE INTERESSARTI >>> Netflix, arriva la tanto attesa novità: utenti accontentati

L’aggiornamento dei termini di servizio era previsto per l’inizio dell’anno, con il colosso che fissò la data al 15 febbraio. A causa delle proteste degli utenti, gli sviluppatori di Menlo Park hanno deciso di far slittare l’aggiornamento, utilizzando questi mesi per informare gli utenti su tutte le novità presenti all’interno dell’applicazione. Il 15 maggio si avvicina e vedremo se a causa del nuovo Tos WhatsApp subirà un nuovo calo di utenza, favorendo così un ulteriore crescita delle applicazioni rivali.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui