Covid, al vaglio l’ipotesi super zona rossa: di cosa si tratta

0

Tra le ipotesi del Governo per contrastare l’emergenza Covid, c’è quella di istituire una super zona rossa. Di cosa si tratta

covid zona super rossa
Covid, tra le ipotesi c’è quella di una zona super rossa (Foto: Getty)

A fronte dell’ormai costante aumento dei contagi da Covid in Italia, il Governo sta lavorando a nuove misure restrittive per tentare di invertire il trend. Le varianti del virus hanno velocizzato il diffondersi su tutto il territorio nazionale della pandemia e – stando a quanto spiegato da molti esperti – il sistema a colori attualmente in vigore potrebbe non bastare.

Tra le ipotesi al vaglio, ci sarebbe quella di una super zona rossa. Si tratterebbe di un nuovo lockdown nazionale con una durata prestabilita (es. 3 settimane). Durante questa chiusura, l’idea è quella di far scendere la curva e velocizzare la campagna vaccinale, così da riaprire in una situazione del tutto diversa.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Germania, stop al lockdown duro: da oggi allentamento delle misure

Covid, in cosa consiste la super zona rossa

covid natale
Ecco cosa potrebbe succedere già a partire dalle prossime settimane (Foto: Getty)

Tra le varie ipotesi al vaglio dal Governo, ci sarebbe anche quella di istituire una super zona rossa. In sostanza, si parlerebbe di un lockdown generale (con l’esclusione di zone bianche) coordinato ad una campagna di vaccinazione di massa. Il maxi progetto prevede l’arrivo di 26 milioni di dosi in Italia da qui a fine aprile. Stando a quanto riferisce La Repubblica, l’idea di chiudere tutto non sarebbe più considerata un tabù tra le forze politiche.

FORSE TI INTERESSA ANCHE >>> Zona rossa, verso un’altra stretta: si studiano nuove misure

Se ne potrebbe parlare già in una riunione di oggi presieduta dal ministro della Salute Roberto Speranza, insieme a quello degli Affari Regionali Mariastella Gelmini , dal capo del Cts Agostino Miozzo e dal neocommissario per l’emergenza Giuseppe Figliuolo.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui