Caserta, elicottero precipita in montagna: una donna è morta

0

Caserta, elicottero precipita in una zona di montagna: quando i soccorsi riescono a raggiungerlo, trovano una donna morta

Un messaggio per lanciare l’allarme e poi il buio fino all’arrivo dei primi soccorsi. Si è concluso nel peggiore dei modi un giro in elicottero per una coppia che stava sorvolando le montagne del Casertano: una donna è morta nell’impatto al suolo dell’apparecchio mentre l’uomo che lo pilotava risulta ferito.

(Websource)

L’allarme era stato lanciato nel tardo pomeriggio di oggi. L’elicottero era decollato da Piano di Monte Verna e stava sorvolando la zona tra i comuni di Pontelatone e Bellona, nel Casertano. Una zona impervia e difficile da esplorare e in effetti per i soccorsi è stato complicato capire dove potesse essere il velivolo

Secondo le informazioni arrivate fino ad fra, i primi ad arrivare sono stati alcuni agenti di una compagnia di sicurezza privata in servizio all’acquedotto sul monte Maggiore. L’elicottero infatti è precipitato vicino alla loro postazione e così sono riusciti riusciti ad indirizzare nel punto giusto i soccorritori.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Cuba, elicottero militare precipita ad Holguin: cinque morti

Incidente in elicottero nel Casertano, toccherà alla procura stabilire le cause

La prima ipotesi è che chi era ai comandi dell’elicottero, quando ha capito che erano in difficoltà abbia anche tentato un atterraggio d’emergenza, ma l’apparecchio si è schiantato al suolo. Sul posto sono arrivati i sanitari del 118 insieme ai vigili del fuoco che hanno faticato non poco per liberare i due occupanti.

egitto elicottero
(Getty Images)

I rottami infatti erano in una zona impervia e in più i due passeggeri sono rimasti incastrati all’interno. I vigili del fuoco sono riusciti in qualche modo a liberarli affidandoli  alle cure dei medici. Ma per la donna i sanitari hanno potuto solo constarare il decesso mentre il suo compagno di viaggio è stato trasportato d’urgenza in ospedale. Sull’incidente è già stata anche aperta un’inchiesta affidata alla procura di Santa Maria Capua Vetere che attende i risultati dei primi rilievi.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui