Usa, Biden: “Russia e Cina una minaccia, rischio nuova Guerra Fredda”

0

Il presidente degli Usa, Joe Biden, teme sia la Russia che la Cina. Specie con il paese di Vladimir Putin fa paura una nuova Guerra Fredda.

Usa Biden Russia Cina
Le parole del 46esimo presidente americano (Getty Images)

Dopo il G7 di venerdì torna a parlare il presidente degli Usa, Joe Biden, che ha ribadito il suo punto sullo stato attuale della democrazia, spesso messa in politico da alcuni leader. Per il leader americano, specialemente durante l’emergenza pandemica, le autocrazie non sono una soluzione. Proprio per questo motivo, Biden ha ribadito l’importanza della democrazia ed il suo impegno nel difenderla. Ma ovviamente la conferenza stampa ha riservato ampi colpi di scena.

POTREBBE INTERESSARTI >>> Bere troppo caffè può provocare danni al cervello: cosa si rischia

Infatti il nuovo presidente americano ha attaccato la Russia e la Cina. Partiamo proprio dal paese di Vladimir Putin, una delle due minacce per la democrazia di Biden. Per il democratico, proprio Putin cerca di indebolire il progetto europeo e la Nato, minando l’unità e l’alleanza transatlantiche. A sostegno della sua tesi, il presidente americano ha ricordato gli avvenimenti in Crimea ed in Ucraina.

Usa, Biden contro Russia e Cina: “Bisogna respingere abusi economici”

Usa Biden Russia Cina
Il presidente americano si esprime anche sulla potenza cinese (Getty Images)

Ma Joe Biden non ha solamente pizzicato la Russia, infatti il democratico è tornato anche sulla Cina. Il 46esimo presidente, infatti, ha già sentito al telefono Xi Jinping con cui ha avuto non poche opinioni contrastanti. Oggi invece Biden afferma il bisogno di fermare gli abusi economici del paese cinese, con Usa ed Europa che devono prepararsi ad una competizione dura. Inoltre, sempre il presidente ha ricordato che il mondo intero deve giocare con le stesse regole. L’attacco così va nuovamente a Pechino che spesso avalla queste regole infrangendole e minando il sistema economico internazionale.

POTREBBE INTERESSARTI >>> Regina Elisabetta, perentoria decisione: rivoluzione a Buckingham Palace

Inoltre gli Usa in questo periodo si stanno impegnando per dialogare con l’Iran, per evitarele attività destabilizzanti dell’Iran. Per Biden, infatti questo periodo storico è cruciale per la lotta tra democrazia e autocrazia. Durante il G7 il presidente americano ha concluso anche facendo un appunto sui cambiamenti climatici. Per questo motivo il nuovo incontro Onu a Glasgow, del prossimo novembre, sarà fondamentale per capire come agire contro il problema di livello globale.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui