Zona arancione per altre quattro Regioni: ecco i nuovi colori

0

Con la nuova ordinanza che il ministro Speranza firmerà nelle prossime ore, quattro Regioni passano in zona arancione

zona arancione
Altre quattro regioni passano in zona arancione (Foto: Getty)

Nelle prossime ore, il ministro Roberto Speranza firmerà una nuova ordinanza sulla base dei dati emersi dal monitoraggio Iss-Ministero della Salute. Toscana, Abruzzo, Liguria e la Provincia autonoma di Trento diventano arancioni, mentre la Sicilia passa in fascia gialla. Già a partire da domenica, i cambiamenti entreranno in vigore.

Non ci sono novità invece per l’Umbria e la provincia autonoma di Bolzano: entrambe rimangono in fascia arancione. Stando all’ultimo report settimanale, l’indice Rt nazionale è salito a 0,95, mentre settimana scorsa era 0,84. Sono 7 le regioni che hanno un Rt maggiore di 1, anche se nel limite inferiore compatibile con uno scenario di tipo due. Le altre Regioni o Province autonome hanno invece un Rt compatibile con uno scenario di tipo uno.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Spostamenti tra regioni, ok da parte del Cdm: ecco cosa cambia

Altre quattro regioni in zona arancione da domenica: la nuova ordinanza

lazio zona gialla
I dati aggiornati del monitoraggio Isa-Ministero della Salute (Getty Images)

In virtù dei dati relativi all’ultimo monitoraggio settimanale Isa-Ministero della Salute, altre quattro regioni passeranno in zona arancione già da domenica: Toscana, Abruzzo, Liguria e la provincia di Trento. Il ministro della Salute Roberto Speranza firmerà la nuova ordinanza già nelle prossime ore, rendendo il tutto ufficiale. Stando al report aggiornato, solamente Sardegna e Valle D’Aosta hanno un’incidenza settimanale al di sotto dei 50 casi per 100mila abitanti, mentre la soglia 250 casi per 100mila abitanti è stata riscontrata a Bolzano, Trento e in Umbria.

FORSE TI INTERESSA ANCHE >>> Abruzzo, due province in zona rossa: firmata l’ordinanza dalla Regione

Parlando invece di ricoveri e terapie intensive, diminuisce da 7 a 5 il numero di Regioni che hanno un tasso di occupazione sopra la soglia critica. Il valore nazionale è oggi a quota 24%, con il numero di persone ricoverate che è sceso a 2.143 (settimana scorsa erano 2.214).

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui