Termoli, chiuse tutte le scuole per l’aumento di casi

0

Scuole chiuse a Termoli, dove si proseguirà con la didattica a distanza, a causa dell’aumentare di casi nella città adriatica

Termoli, scuole chiuse
Termoli, scuole chiuse (Foto: Getty)

Il sindaco di Termoli, Francesco Roberti, ha deciso di chiudere tutti gli istituti della città adriatica a causa dell’aumento di contagi da Covid-19. La didattica a distanza, dunque, continuerà almeno fino al 10 febbraio per tutti gli ordini e gradi. La decisione è stata adottata in accordo con l’Ufficio Scolastico Regione, i dirigenti scolastici ed i vertici dell’Asrem.

L’azienda sanitaria locale avrà il tempo necessario per verificare in che modo si è diffuso il contagio. Domattina si riunirà il centro operativo comunale per decidere il da farsi.

LEGGI ANCHE—> Crisi governo, Fico incontra gli Europeisti: continuano le consultazioni

Scuole chiuse a Termoli, le parole del sindaco

“Stiamo seguendo la situazione dei contagi – ha spiegato il sindaco Roberti in un video messaggio – e ci aspettavamo un picco fra la fine di gennaio e l’inizio di febbraio. Incrociando i dati dei report che ci manda giornalmente l’Asrem e quelli degli istituti scolastici a Termoli abbiamo avuto circa 60 contagi nell’ultima settimana e ci sono 5 cluster negli istituti scolastici: allo Scientifico, all’Alberghiero, all’Omnicomprensivo di Difesa Grande e in scuole paritarie dell’Infanzia. Questo ci obbliga a sospendere la didattica in presenza per un po’ di tempo”.

LEGGI ANCHE—> Morta Sophie, dj e produttrice di fama mondiale: una tragica fatalità

“Non si tratta di mancanza di controlli, ormai è un anno di pandemia e sappiamo bene qual è la situazione. E’ un problema di moralità da parte di ognuno di noi, di buon senso e del rispetto delle regole. È un momento particolare e ci si aspettava questa terza ondata”.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui