WhatsApp, annuncio svela il segreto di Guardiola: da non credere!

0

Un annuncio di un ex calciatore rivela l’aneddoto segreto di Guardiola su WhatsApp. Le parole sono da non credere ed arrivano da un ex compagno di squadra.

WhatsApp Guardiola
L’allenatore del Manchester City e lo strano aneddoto (via Getty Images)

WhatsApp è l’app più usata al mondo con oltre due miliardi di utenti in tutto il mondo. Come è normale che sia, l’applicazione viene usata anche dalle personalità di spicco del mondo, che siano dello spettacolo dello sport. Eppure c’è chi ancora oggi preferisce utilizzare il telefono solo per le chiamate, come si faceva prima dell’ingresso degli smartphone sul mercato. Scelte anacronistiche, specialmente per le persone con un grande seguito.

POTREBBE INTERESSARTI >>> WhatsApp, rivoluzione storica: ora sarà obbligatorio

Invece c’è chi è realmente disposto ad utilizzare lo smartphone solamente per le chiamate e tra questi troviamo uno dei più grandi allenatori di calcio al mondo, Pep Guardiola. A rivelarlo in passato ci aveva pensato il documentario sullo stesso mister ed ex calciatore spagnolo. Durante la pellicola, Guardiola svelò di non essere stato inserito nella Chat delle Olimpiadi del 1992, quando la Nazionale Spagnola conquistò l’oro. Andiamo quindi a vedere tutti i retroscena sulla notizia.

WhatsApp, Guardiola escluso dalla chat della Spagna ’92: cosa è successo

WhatsApp Guardiola
Tutti i retroscena dietro l’esclusione di Pep (Getty Images)

La notizia ha suscitato tantissimo interesse intorno all’allenatore spagnolo. Infatti Pep Guardiola non farebbe parte della nazionale spagnola di trenta anni fa. A svelare i retroscena ci ha pensato l’ex portiere proprio di quella delegazione, Santiago Canizares, che insieme a Guardiola conquistò la medaglia d’oro vincendo la finale contro la Polonia, con le reti di Abelardo e Kiko.

POTREBBE INTERESSARTI >>> Cashback, spunta la truffa: attenti a questo messaggio  

Il portiere ex Real Madrid e Valencia, intervistato a Radio Marca, ha dichiarato: “Non ho potuto invitare Pep perché non sono l’amministratore della chat, non ho il suo numero e lui stesso ha ammesso di non avere Whatsapp“. In molti avevano ipotizzato che l’esclusione sia dovuta a ragioni politiche, visto che Pep è un forte sostenitore dell’indipendenza della Catalogna.

Proprio Guardiola, nel suo documentario, aveva dichiarato di non essere stato invitato da nessuno al gruppo WhatsApp, specificando anche il ruolo dello stesso Canizares nella vicenda. Chissà che il 2021 magari non includa anche l’allenatore nella chat di gruppo con gli ex compagni della Nazionale del 1992.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui