Dpcm, Fontana: “Non ci sarà nessuna deroga, lombardi tenete duro”

0
46

Il governatore della Lombardia Attilio Fontana ha commentato il nuovo Dpcm, attivo a partire da domani venerdì 6 novembre

dpcm fontana
Il governatore Fontana è intervenuto sull’ultimo Dpcm (Foto: Getty)

L’emergenza Covid-19 si sta facendo sempre più preoccupante anche in Italia, tanto che – nella serata di ieri – il premier Giuseppe Conte ha illustrato tutti i punti che compongono il nuovo Dpcm, attivo da domani venerdì 6 novembre. L’intero Paese verrà, di fatto, diviso in 3 aree diverse, a seconda dell’indice di criticità.

Tra le regioni in zona rossa, dove si può parlare di nuovo lockdown, c’è anche la Lombardia. A tal proposito, poco fa è intervenuto il presidente della regione Attilio Fontana con un intervento alla stampa. “Nelle ultime ore, sto leggendo tante notizie false che non fanno altro che creare confusione e uno stato di incertezza e agitazione nei lombardile sue parole: “Voglio specificare che, con il decreto firmato ieri dal ministro Speranza, la zona rossa non ha alcuna possibilità di deroghe“.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Covid-19, l’appello di Speranza: “Le Regioni facciano la propria parte”

Dpcm, Fontana: “Teniamo duro, farò il massimo per i ristori”

covid-19 lombardia
Il presidente di regione ha dichiarato che non ci sarà nessuna deroga al lockdown (Getty Images)

Il governatore della Lombardia Attilio Fontana è intervenuto con un intervento alla stampa, per fare chiarezza sul nuovo Dpcm e parlare dei possibili risvolti futuri ai quali potrà andare in contro la sua regione. “Non ci sarà possibilità di deroghe per quanto riguarda le zone rosse, e quindi neanche per noi. Solo dopo almeno 2 settimane verrà studiata l’evoluzione della situazione e, qualora i dati fossero promettenti, si potrebbe richiedere misure di allentamento” ha continuato Fontana: “Prima d’allora, la Lombardia resterà in lockdown. Chiedo ai cittadini di tenere duro ancora per un po’, abbiamo già fatto tanti sacrifici“.

Infine, il presidente di regione ha aggiornato anche sulla situazione ristori, fondi che dovrebbero andare ad aiutare tutti coloro che gestiscono attività di ristorazione e bar. “Voglio dire questo a tutti gli imprenditori che subiranno un altro duro colpo a causa del lockdown. Non arretrerò di un passo fino a quando il governo non avrà erogato le risorse promesse. Avrete il vostro bonus ristoroha concluso.

FORSE TI INTERESSA ANCHE >>> Coronavirus, Zaia: “Veneto zona gialla perchè il nostro modello ha funzionato”

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui