Covid-19, Pregliasco: “Ondata peggiore della prima. È molto più diffusa”

Parole allarmanti del virologo Fabrizio Pregliasco che dà il suo punto di vista sulla seconda ondata che sta invadendo il mondo

Covid-19 Pregliasco
via Getty Images

Fabrizio Pregliasco, autorevole virologo dell’Università degli Studi di Milano è intervenuto nel corso della trasmissione ‘Agorà’ su Rai 3 facendo il punto della situazione sull’attuale emergenza Covid-19. Non è stato un discorso felice il suo, anzi, se ci si aspettava parole dolci al miele che rassicurassero, non è stato così. Molto realista, con il suo savoir faire, Pregliasco ha messo in allarme tutto il Paese, nella speranza che un ruolo autorevole come il suo venga ascoltato.

LEGGI ANCHE > > > Covid-19, primario organizza un “tour tra reparti” per negazionisti

Quando è stato possibile, lo stesso virologo ha dato un barlume di speranza all’Italia, questa volta è voluto tornare a pugno duro sulla situazione Covid-19. I dati sono allarmanti, nonostante la maggior parte siano asintomatici, la situazione sanitaria sull’intera penisola è grave e bisogna prenderne coscienza il prima possibile.

Pregliasco, le dure parole del virologo in diretta ad Agorà

Fabrizio Pregliasco
Facebook via @agorarai

Parole tutt’altro che al miele quelle di Fabrizio Pregliasco che preoccupato afferma: “È un’ondata ben peggiore della prima per la forte diffusione. La diffusione del coronavirus Sars-CoV-2 è molto ampia, lo vedo nello stesso contesto in cui vivo: amici, familiari, colleghi”. Massima allerta, dunque: il virus è più vicino di quanto lo si pensa e la prevenzione non è mai troppa, a detta del virologo.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE > > > Serve un nuovo lockdown, l’allarme dell’Ordine dei medici

Pregliasco tuona in diretta: “È facilissimo acquisirlo, a lavoro, in un bar, tra amici, ma poi torna sempre a casa. Se non volete farlo per voi, fatelo per la vostra famiglia e tutelatevi. Bisogna stare molto attenti, mai abbassare la guardia, gli asintomatici sono tanti”. Parole d’allerta da parte dell’esperto virologo in diretta su Rai 3.