Roma, Massimo Giletti candidato sindaco: la clamorosa indiscrezione

0
24

Roma, Massimo Giletti candidato sindaco: la clamorosa indiscrezione riportato da “Il Messaggero” vedrebbe il volto noto della Tv come possibile primo cittadino dell’Urbe eterna

Massimo Giletti
Roma, Massimo Giletti candidato sindaco: la clamorosa indiscrezione (Foto: Getty)

Le elezioni comunali a Roma si avvicinano e già sono iniziati i preparativi dei vari schieramenti politici per presentarsi nel migliore dei modi alle urne. La prossima primavera i cittadini della capitale saranno chiamati a scegliere il proprio primo cittadino dopo i cinque anni di gestione Raggi. Il Movimento 5 Stelle ha praticamente già deciso di puntare ancora una volta su di lei, con la speranza di strappare un secondo mandato al Campidoglio. Per il resto invece regna l’incertezza sui movimenti di destra e sinistra. Nelle ultime settimane si era parlato anche di una candidatura di Carlo Calenda, mai smentita con forza dal diretto interessato. Una mossa che potrebbe creare dei problemi al Pd, non in grado al momento di esprimere un altro personaggio di altrettanto appeal. E l’altro lato dell’arco costituzionale?

Il Messaggero ha rilanciato una clamorosa indiscrezione che vorrebbe il centro-destra in “trattative” con Massimo Giletti per affidargli il ruolo di sindaco di Roma. Una figura civica che potrebbe anche incontrare il favore del pubblico, visto il suo ruolo in Tv ma che probabilmente non piacerebbe allo stesso piemontese. Poco tempo fa aveva infatti rifiutato un ruolo simile anche per Torino.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Coronavirus, Roma: stretta sulla movida in Piazza Bologna

Roma, Massimo Giletti candidato sindaco: l’indiscrezione de “Il Messaggero”

Giletti
Roma, Massimo Giletti candidato sindaco: la clamorosa indiscrezione (Foto: Facebook)

Secondo quanto riportato da “Il Messaggero” il centrodestra sta studiando al momento le migliori mosse per essere competitivo alle urne nelle prossime elezioni comunali per Roma. Giorgia Meloni, Matteo Salvini e Antonio Tajani hanno iniziando a vagliare i possibili nomi da proporre ai cittadini. Una ricerca non semplice, che dovrebbe essere in grado di attirare le simpatie anche al di fuori dello schieramento nel secondo turno di voti. Qualcuno avrebbe pensato di giocarsi la carta di Massimo Giletti, una figura civica al di sopra delle parti e identificato dal grande pubblico come un volto affidabile. Amico di Salvini e stimato dalla Meloni, potrebbe essere un profilo adeguato per rispondere alla voglia di “Anti-politica” cavalcata dai 5 Stelle.

Il problema è che quando si fece il suo nome per una presunta candidatura a Torino, Giletti fece decadere ogni discorso, allontanando l’ipotesi. Ora l’opera di convincimento dovrebbe essere ancora più persuasiva ma c’è chi è pronto a scommettere che sarebbe l’arma vincente.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Elezioni, Virginia Raggi annuncia la ricandidatura a sindaco di Roma

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui