Roma, chiude il Liceo Avogadro per covid: si indaga su un compleanno

0
34

A Roma sono diversi i focolai nati in questi giorni. L’ultimo preoccupa in modo maggiore perché ha colpito il liceo Avogadro. 

Coronavirus cina
Coronavirus (Foto: Getty)

Il virus non si ferma e continua la sua corsa.
L’intero globo terrestre è vittima del coronavirus e la curva epidemica continua a salire. Sono tanti i nuovi positivi e tra questi si annoverano il Presidente degli Stati Uniti d’America, Donald Trump, e sua moglie Melania. L’America non ha mai vissuto il lockdown e il Premier statunitense, in piena corsa elettorale, ha dovuto bloccare i comizi e altri impegni che aveva in programma sulla sua agenda.

Il caso Trump non è l’unico, e a spaventare non sono le positività dei singoli ma quelle collettive. In Italia, ad esempio negli ultimi tre giorni si è sfiorato un dato che ha messo in allerta gli esperti: le nuove positività si avvicinano ai 3mila casi al giorno.

Un dato questo che ha portato le autorità a mettere in campo delle restrizioni che garantiscano il benessere pubblico. Un vaccino e una cura specifica per il virus proveniente da Wuhan, in Cina, ancora non esiste perciò l’unico modo per difendersi è mantenere un distanziamento sociale di almeno 1 metro e indossare sempre la mascherina, anche all’aperto.

Sono varie le regioni del Bel Paese che stanno vedendo crescere i contagi e tra queste troviamo: Veneto, Emilia-Romagna, Campania e Lazio. In quest’ultima la situazione sembra stia sfuggendo di mano con i ragazzi che sembrano non voler seguire le direttive imposte dalla legge.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE QUESTO ARTICOLO>>> Coronavirus, Trump: “Batterò il virus, potrei uscire anche ora”

Roma, chiude il Liceo Avogadro per covid: si indaga su un compleanno

coronavirus bari
Coronavirus (Getty Images)

Nella capitale italiana, a Roma, un focolaio preoccupa gli esperti e l’intera cittadinanza. Nel liceo Avogadro sono risultati positivi coronavirus almeno sette studenti in una classe, mentre altri tre in altre classi.

Dopo questa scoperta il preside dell’Istituto ha deciso per la chiusura della scuola e al ritorno in modalità smart working per proseguire le lezioni.

Nell’indagine epidemiologica è finita nel mirino una festa di 18 anni alla quale hanno preso parte i nuovi positivi. Da qui il contatto con altri ragazzi nel contesto scolastico non è da escludere. Per questo motivo il liceo Avogadro di Roma ha deciso di chiudere almeno per una settimana.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE QUESTO ARTICOLO >>> Meteo, arriva la seconda perturbazione: le zone a rischio

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui