Pesaro, 26enne trovato morto dentro casa

A Pesaro un ragazzo un 26enne si è suicidato impiccandosi nella sua camera da letto. A ritrovare il corpo è stato il nonno che ha immediatamente chiamato i soccorsi. 

Getty Images

A Villa Fastiggi, nella giornata di sabato, un ragazzo di 26 anni è stato ritrovato senza vita all’interno della sua casa. A fare questa tremenda scoperta è stato il nonno, che lo ha ritrovato in camera da letto e ha subito chiamato il 118. Una volta arrivati sul luogo, il personale sanitario ha fatto il possibile per rianimarlo, ma purtroppo non c’era già più nulla da fare. Il ragazzo si è suicidato impiccandosi. 

Leggi anche: Cadavere di ragazza rinvenuto in mare, probabile sia annegata

Bolzano, si impicca davanti al bar della moglie

A Bolzano, un comune che si trova in Trentino Alto Adige, un uomo di 50 anni ha deciso di togliersi la vita impiccandosi davanti il bar della moglie. Da quanto si apprende, la coppia era in crisi e ormai sul punto di divorziare. Molte testimonianze raccolte dagli amici e da persone che lo avevano conosciuto, parlano di un gesto che purtroppo è stato tutto fuorché inaspettato.

L’uomo infatti aveva già tentato il suicidio lo scorso 5 Agosto. Lo aveva fatto nella sua casa a Colleatterato, un comune che si trova in provincia di Teramo. In quell’occasione, il 50enne aveva telefonato alla moglie per avvisarla delle sue intenzioni. A quel punto la donna aveva immediatamente avvisato alcuni parenti che a loro volta avevano chiamato i soccorsi. Quando i vigili del fuoco e il personale del 118 sono arrivati nel suo appartamento, l’uomo si era chiuso in bagno tagliandosi le vene e rifiutandosi di uscire. I vigili erano però riusciti lo stesso a fare irruzione nella stanza e a salvarlo. Questa volta invece, non c’è stato nulla da fare.

Leggi anche: Napoli, 88enne spara ai figli invalidi: tragico epilogo