Covid-19 Campania, la decisione di De Luca sulla pizza a domicilio

Svolta per i cittadini della Campania: da oggi anche loro potranno ricevere la pizza a domicilio. Ecco l’ordinanza firmata dal governatore De Luca

campania pizza a domicilio
Anche in Campania sarà possibile ordinare la pizza a domicilio (Foto Pixaby)

Aveva fatto molto discutere la scelta della Campania, che aveva esteso le norme di sicurezza anti Covid-19 anche alle pizzerie da asporto. Dopo settimane di proteste da parte dei ristoratori e appelli da parte dei cittadini, ora anche i campani potranno ordinare e ricevere la pizza a domicilio. La decisione è stata presa da governatore della Regione, Vincenzo De Luca, che ha firmato un’ordinanza nella quale si consente, oltre che del tradizionale piatto napoletano, la consegna a domicilio anche di prodotti da bar, pasticcerie e ristoranti. C’è l’ok anche per l’apertura di librerie e cartolibrerie, consentita in determinati orari e modalità di prenotazioni online. Anche in questo caso sarà possibile ricevere il prodotto a casa.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Pizza a domicilio, si va verso la svolta in Campania: l’indiscrezione

Covid-19, anche in Campania la pizza a domicilio: l’ordinanza firmata da De Luca

campania pizza a domicilio
Il governatore della Campania, Vincenzo De Luca

Un grande sospiro di sollievo per gli abitanti della Campania, che potranno così ricevere a domicilio la pizza e altri prodotti alimentari da bar, pasticcerie e ristoranti, chiusi a causa del Covid-19. La decisione è stata presa dal governatore De Luca, dopo essersi consultato con la task force regionale. L’ordinanza è stata firmata oggi, ma sarà efficace a partire da lunedì 27 aprile. E’ stata così accolta la richiesta arrivata da molti ristoratori, tra cui nomi noti come Gino Sorbillo, che finora avevano visto chiudere completamente le loro attività, senza la possibilità di lavorare sul delivery. De Luca si era dichiarato contrario alla consegna di cibo, ritenuto pericoloso per il contagio, ma grazie anche alla situazione in miglioramento ora sarà possibile.

LEGGI ANCHE >>> Coronavirus e crisi economica, chiude la storica pizzeria Sorbillo