Bonus 600 euro, in 40mila non l’hanno ricevuto: mancano le coperture

0

Bonus 600 euro, in 40mila non l’hanno ricevuto: mancano 48 milioni di euro di coperture. Il presidente dell’Adepp ha avvisato il Governo

Bonus Euro
Bonus 600 euro, in 40mila non l’hanno preso: mancano le coperture (Foto: Getty)

Si è fatto un gran parlare del famoso bonus di 600 euro compreso nel decreto Cura italia. Un aiuto stanziato dal Governo ormai un mese fa per cercare di assistere le categorie economicamente più svantaggiate. Il problema è che a quanto pare i soldi sembrano non bastare per tutti. Secondo gli ultimi calcoli rimangono fuori dalle coperture circa 48 milioni di euro. Dal “click day” del 1 aprile, molti si sono affrettati a presentare la richiesta, mandando anche in tilt il sistema, con la paura che i fondi non arrivassero a tutti. Le istituzioni si sono affrettate a dire che c’era tutto il mese di aprile per inoltrare la richiesta, quindi non c’era bisogno di farlo tutti insieme. Evidentemente però qualcosa è andato storto.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Coronavirus, Bonus 600 euro Inps: “Accreditati a un milione di persone”

Bonus 600 euro, in 40mila non l’hanno ricevuto: mancano le coperture

Coperture mancanti per il bonus da 600 euro
Bonus 600 euro, in 40mila non l’hanno ricevuto: mancano le coperture (Foto: Getty)

Le richieste dopo i problemi con il sito dell’Inps sono slittate alla settimana di Pasqua, quando si è presentato un altro imprevisto.  Il governo ha infatti introdotto un’ulteriore specifica sugli aventi diritto al bonus. Solo chi risultava esclusivamente associato ad una cassa di previdenza poteva usufruirne. Lunedì scorso il Ministro dell’Economia ha assicurato che entro oggi tutti i Bonus sarebbero stati inviati.

Invece, secondo quando riportato su Tgcom24 poco fa, mancherebbero all’appello ancora 48 milioni. A lanciare l’allarme è stato il presidente dell’Adepp (ASSOCIAZIONE degli ENTI PREVIDENZIALI PRIVATI), Alberto Oliveri, che ha dichiarato come circa 40mila richiedenti aventi diritto sono ancora in attesa dell’indennità economica. Per ora le fonti istituzionali non hanno commentato nè smentito la notizia. Resta da vedere quando si potrà risolvere definitivamente la questione.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Coronavirus: arriva “Immuni”, l’app per il tracciamento nella fase 2

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui