Tassa sull’ombra dei balconi, ecco cosa dovremo pagare

Tassa sull’ombra dei balconi, ecco l’assurda imposta che potremmo dover pagare a partire dal 2021

Tassa ombra dei balconi
Tassa sull’ombra dei balconi, ecco cosa dovremo pagare (Foto: Getty)

Le dissestate casse dello Stato costringono il Governo a doversi inventare sempre qualcosa per aumentare le entrate. La Legge di Bilancio appena approvata ha innalzato ancora di più il livello di tassazione del nostro paese, peraltro già da record. Tra i vari detti popolari si sente spesso dire: “Non possono tassarci nulla più di così, ci manca solo l’aria che respiriamo“. Ora a quanto pare l’aria ancora non è stata contemplata, ma l’ombra si.

L’ultima legge finanziaria, infatti, ha cambiato le normative inerenti al canone sull’occupazione del suolo pubblico. Tradotto in parole povere, si potrebbe dover pagare una tassa sull’ombra dei nostri balconi o verande.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Milano, il sindaco Sala: “Stop al fumo all’aperto entro il 2030”

Tassa sull’ombra dei balconi, ecco cosa dovremo pagare

Tassa sull'ombra
Tassa sull’ombra, ecco cosa potremmo dover pagare dal 2021 (Foto: Getty)

Questa nuova tassa, che dovrebbe entrare in vigore dal 2021, prevede il pagamento dell’ombra dei nostri balconi e delle nostre verande. In realtà già oggi paghiamo un’imposta per il “soprasuolo”, ovvero l’occupazione del suolo pubblico, così come viene definito dalla nuova normativa. La differenza è che attualmente balconi e verande, sono escluse dal computo generale. L’esenzione, qualora non venisse revocata la nuova normativa, decadrà a partire dal prossimo anno, consentendo i vari comuni di riscuotere i soldi in questione. A darne notizia è stato l’avvocato Giuseppe Pizzonia, dello Studio Tremonti Romagnoli Piccardi e Associati.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> “Plastic free” in Campania: arriva la decisione per l’estate