Faccette dentali: cosa sono, materiali e costi

0

Faccette dentali, uno dei nuovi metodi più efficai per cancellare gli inestetismi dei denti. Molto utilizzate da Vip e personaggi pubblici, ma quanto costano?

Faccette dentali
Faccette dentali, come funzionano e quanto costano (Getty Images)

Faccette dentali, la nuova frontiera per un sorriso splendente sempre. Non una semplice pulizia dei denti, ma piuttosto un rimedio praticamente definitivo. E per questo è molto utilizzato dai personaggi pubblici, a cominciare da quelli del modo dello spettacolo e dello sport

Dette anche ‘veneers’, sono sottili strati di ceramica o porcellana applicati direttamente sopra i nostri denti. Li coprono totalmente e così mascherano eventuali difetti, impurità, inestetismi del sorriso. Ma sono anche un rimedio efficace per chi, ad esempio, ha uno o più denti storti. Il grande vantaggio è che non necessitano di un’operazione e quindi nemmeno di un’anestesia. L’altra vantaggio è che si tratta di un’operazione sulla carta sicura, a patto che siano mantenute le norme standard in materia di sicurezza e igiene dentale.

Ma come funzionano le faccette dentali? Il dentista le applica con una speciale colla assolutamente invisibile e che assicura una perfetta adesione alla superficie del dente. Quindi queste copertire comportano diversi benefici. Migliorano l’aspetto del viso e in particolare della bocca quando la apriamo. Ma contribuiscono anche a dare più sicurezza al paziente che così non avrà paura di mostrare in pubblico i suoi denti. Inoltre coprono eventuali denti scheggiati oppure consumati dal tempo e correggono anche eventuali spaziature eccessive tra un dente e l’altro.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Influenza intestinale dicembre 2019: sintomi, cure e come evitarla

Faccette, la pulizia funziona come per i denti normali

Faccette dentali ceramica porcellana
Tutti pazzi per le faccette dentali (Getty Images)

Le faccette dentali non sono tutte uguali. Si differenziano in base al materiale con il quale sono costruire e che contribuirà alla loro minore o maggiore durata nel tempo. Quelle più comuni sono in ceramica o porcellana, due materiali molto resistenti. Ma esistono anche le faccette in composito che sono del tutto simili, vengono modellate direttamente sul dente e hanno un prezzo inferiore. On garantiscono una durata decennale, come invece quelle di materiale più pregiato. Però possono essere tranquillamente riparate in caso di danneggiamento.

Come mantenere le faccette dentali sempre in perfetto stato? Funzionano come i denti veri. Quindi meglio non fumare, non consumare troppi caffè o bere troppo vino oppure thé. Vanno lavate almeno tre volte al giorno, come per i normali denti e i dentisti consigliano comunque una pulizia periodica presso i loro studi.

Ma la vera domanda è: quanto costano? Dipende da diversi fattori, a cominciare da quanti denti sono coinvolti dalla copertura, dal materiale utilizzato ma anche dalla causa che ha provocato il mascheramento dell’inestetismo. Ovviamente il prezzo varia da studio a studio, ma in generale quelle in materiale composito partono dai 400-500 euro, quelle in ceramica dai 900 euro e gli impianto complessivi da 1400-1500 euro.

 

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui