Tarantino su Kill Bill 3: “Ecco quanto tempo mi serve”

0

Tarantino ha parlato di Kill Bill 3, un progetto che potrebbe ora avere una priorità assoluta. Il famosissimo regista italiano ha dato qualche indizio importante in un’intervista. 

Quentin Tarantino
Quentin Tarantino (via Getty)

Kill Bill volume 1 e 2 sono dei capolavori assoluti. Perle tra le perle, spiccano nella filmografia a cinque stelle del regista americano. Pensato inizialmente come film unico, un unico e lunghissimo Kill Bill, la pellicola venne poi tagliata in due parti. Tagliata come tutti i nemici che si mettono sulla strada della belle e letale Uma Thurman, che con la tuta gialla a righe nere, che fanno eco a Bruce Lee, cerca vendetta ad ogni costo. Dopo aver portato a termine la propria missione, però, la sposa potrebbe avere altro da raccontare, altro da dire. Il finale è infatti piuttosto aperto e la mente geniale del regista statunitense non conosce limiti e schemi fissi.

LEGGI ANCHE —> Bello Figo filma video all’Università senza permesso, denunciato

Tarantino su Kill Bill 3: “Ci sto pensando, mi servirebbero tre anni da ora”

Quentin Tarantino
Quentin Tarantino (via Getty)

Ecco le parole del regista, riportato da TgCom24:

“Giusto ieri sera ho cenato con Uma Thurman. Ho un’idea a proposito di cosa vorrei fare in Kill Bill Vol. 3. Ma la storia? È proprio questo il punto, capire l’idea su cui il film si dovrà basare. Cosa è successo alla Sposa? E cosa voglio mettere in scena adesso? Non mi interessa raccontare un’avventura ridicola. Questo personaggio non se lo merita. La Sposa ha già combattuto a lungo e faticosamente. Ora ho un’idea che potrebbe essere interessante, ma comunque non lavorerei a questo film nell’immediato. Ci vorrebbero almeno tre anni a partire da questo istante”.  

LEGGI ANCHE —> Greta Thunberg eletta ‘persona dell’anno 2019’ dal Time

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui