CONDIVIDI

Brad Pitt e le sua lotta con l’alcol: Le confessioni shock dell’attore hollywoodiano

Brad Pitt
Brad Pitt e l’alcol: Le confessioni shock dell’attore (Foto: Getty)

Brad Pitt ha combattuto una lunga lotta contro l’alcol, senza nascondere mai i suoi problemi difronte all’opinione pubblica. Ovviamente non si è mai detto orgoglioso di alcuni atteggiamenti sopra le righe avuti in passato, ammettendo di aver preso delle decisioni discutibili.  Addirittura si è detto contento di aver avuto certi problemi perchè “aiutano a crescere come persona” e che in qualche caso bisogna “apprezzare i passi falsi“.

L’attore americano, 55 anni, ha rilasciato una bella intervista al magazine Interview, realizzata attraverso una chiacchierata con il vecchio collega Anthony Hopkins. Nei vari passaggi è venuto fuori il suo lato più umano e meno professionale. Non il solito sex symbol abituato a colpire il pubblico con la sua straordinaria bellezza, ma un uomo ricco di fragilità. Brad ha ripercorso i suoi momenti bui del passato: “Spesso ho usato la dipendenza dall’alcol come una fuga, per estraniarmi da me stesso. Sto realizzando un vero atto di perdono per me stesso per tutte le scelte che ho fatto e di cui non sono orgoglioso. Apprezzo anche quei passi falsi, perché hanno portato ad aumentare la mia saggezza, facendomi diventare un uomo migliore“.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Diletta Leotta illumina il Galà del Calcio: Il Video dietro le quinte

Brad Pitt e l’alcol: Le sue confessioni

Non puoi avere una rinascita se prima non tocchi il fondo. Ora sto vivendo un momento diverso della mia vita, migliore“. Brad Pitt aveva già affrontato il tema dell’alcol dopo la sua separazione nel 2016 dalla moglie Angelina Jolie. Ha continuato a rivelare che ha partecipato ad alcune riunioni di alcolisti anonimi per affrontare i problemi.

In un’altra chiacchierata con il New York Times, aveva confessato: “Avevo di fronte a me tutti questi uomini seduti, aperti e onesti in un modo che non avevo mai sentito. Mi sentivo in uno spazio sicuro, in cui c’era poco giudizio, e quindi ti sentivi libero di esprimerti. In realtà era davvero liberatorio poter esporre tutte le proprie fragilità. C’è molto valore in questo“.

Nella profonda confessione con Anthony Hopkins, Brad – che condivide sei bambini con la protagonista di “MaleficentAngie – ha toccato la natura” giudicante “degli esseri umani di oggi. Per lui, l’umanità si sta trattando come qualcosa di “usa e getta”. “Penso che viviamo in un’epoca in cui siamo estremamente giudicanti e rapidi nel trattare le persone come oggetti“, ha detto. “Abbiamo sempre dato grande importanza all’errore. Ma la prossima mossa, quello che fai dopo l’errore, è ciò che definisce davvero una persona”.

Brad Pitt
Brad Pitt racconta le sue debolezze

Poi una confessione shock e molto personale: “C’è stato un momento della mia esistenza in cui non riuscivo più a piangere. Forse perchè non sentivo nulla dentro. Ero completamente svuotato. Credo di non aver pianto per 20 anni!. Ora mi commuovo per tutto. Per i miei figli,  per gli amici, per le belle notizie. Penso che sia un buon segno. Non so dove stia andando, ma penso che sia un buon segno“, ha concluso la star dell’Oklahoma, sicuramente più tenero di come ce lo siamo mai immaginato.