CONDIVIDI

Misure salva-Stati, scontro aperto fra il premier Giuseppe Conte e Matteo Salvini che contesta apertamente i provvedimenti del governo.

Misure salva-Stati scontro Conte Salvini
Misure salva-Stati, scontro aperto tra Conte e Salvini (Getty IMages)

Il MES (Meccanismo Europeo di Stabilitò), le misure salva-Stati previste dall’Europa e alle quali anche l’Italia deve adeguarsi sono solo l’ultimo campo di battaglia tra il governo e l’opposizione, guidata dalla Lega.

Matteo Salvini, non più tardi di oggi, ancora una volta ha parlato di un provvedimento che rappresenta un vero attentato nei confrronti degli italiani. Il premier, Giuseppe Conte, però non ci sta. Attualmente è impegnato in un viaggio ufficiale in Ghana, ma nel fine settimana tornerà a Roma. E lunedì è pronto a riferire alla Camera, per smontare tutte le accuse.

Intanto ha cominciato, parlando di bugie e mistificazioni da spazzare e confutare. E il tono della polemica diventa sempre più aspro, tanto per il Presidente del Consiglio ha invitato apertamente Salvini a tener fede alla minaccia di andare in Procura. Così potrà avere campo libero per quererarlo.

Il leader della Lega però non ci sta e ha già chiesto un incontro con il Presidente Mattarella: “Chiediamo il suo intervento – spiega Claudio Molinari, capogruppo leghista a Montecitorio- percfhé il governo non ha rispettato il mandato del Parlamento, Qui c’è da difendere la Costituzione”.

Potrebbe interessarti anche >>> Giorgia Meloni scatenata sul Mes, ecco le sue parole – VIDEO

Misure salva-Stati, Di Maio difende il pacchetto del governo

Misure salva-Stati Conte Salvini
Misure salva-Stati, Conte attacca Salvini, guerra aperta (Getty Images)

Il dibattiro sul MES, le Misure salva-Stati, si fa ogni giorno più incabdescente. Oggi Luigi Di Maio, intervistato da Radio 1, ha spiegato che presto è previsto un vertice di maggioranza alla presneza di Conte e del ministro all’Economia, Gualtieri: “Lo faremo col dialogo ma è sbagliato dire che abbiamo già approvato questo pacchetto”.

Un provvedimento che le altre forze di governo difendono: “Quando era al Governo – ha scritto Nicola Zingaretti (segretario Pd) su Facebook – Salvini ha condiviso e approvato la riforma del Fondo salva-Stati. Ora, come al solito, diffondono teorie false per danneggiare l’Italia, la sua forza e credibilità. Per allontanarla dall’Europa e indebolirla. Non lo permetteremo mai”.

E l’appello affinchè Salvini la smetta di raccontare bugie e forzatire arriva anche da altri esponenti democratici e di Italia Viva.