CONDIVIDI

Elton John vicino alla morte. La sconvolgente dichiarazione ha fatto tremare i fan di tutto il mondo: “Sono stato costretto a imparare a camminare di nuovo”.

Elton John
Elton John vicino alla morte: “Costretto a imparare a camminare di nuovo” (Foto: Famous Biographies)

Sir Elton John ha deciso di raccontare la sua battaglia per la vita, dopo che gli è stato diagnosticato un cancro alla prostata. Il 72enne ha avuto un accumulo di liquido sotto il colon, che lo ha lasciato in preda a un dolore lancinante e alla necessità di indossare un pannolino sul palco mentre si esibiva a Las Vegas nel 2017. Dopo il suo spettacolo in Sud America il momento più basso. Elton John ha contratto un’infezione ed è stato messo in terapia intensiva in ospedale.

In una nuova intervista, il cantante spiega come stava “24 ore dopo il black out” e come abbia dovuto imparare di nuovo a camminare come parte della sua guarigione. Ha anche scherzato sul fatto che era “come la donna bionica” poiché gli sono state rimosse le tonsille, il colon e l’appendice. Elton ha spiegato durante il documentario Uncensored della BBC One: “Sono andato in Sud America e ho suonato a Santiago e sono tornato a casa, sono arrivato a Londra ed ero molto malato. E sono stato portato d’urgenza in terapia intensiva. ‘Ho contratto una terribile  infezione. Sono stato a circa 24 ore dalla morte. Non abbiamo detto alle persone cosa stava succedendo in quel momento, quindi ho avuto un annus horribilis come si dice”.

Elton John
Elton John (Foto: Primaradio)

“Ho dovuto letteralmente imparare di nuovo a camminare. Ero estremamente malato. Tutto ciò a cui potevo pensare quando ero sdraiato nel mio letto d’ospedale era “per favore, non farmi morire, voglio vedere i miei figli”, e fortunatamente sono sopravvissuto. “Ora sto bene, ma sono rimasti solo pochi frammenti di me. Non ci sono capelli, c’è un pacemaker, non ci sono tonsille, non c’è prostata, non c’è appendice, ho avuto calcoli renali. Sono come la donna bionica”.

L’intervista riguarda anche la sua carriera e la sua battaglia contro l’alcolismo e la dipendenza dalle droghe. “Ogni giorno bevevo una bottiglia di Johnnie Walker Black”, ha rivelato Elton. ‘Fumavo il crack ed ero bulimico. Andavo a dormire per tre giorni, senza aver mangiato, poi uscivo e mi ingozzavo e poi vomitavo tutto. È stata un’esistenza molto solitaria e ho pensato: “Morirò o vivrò? Che cosa vuoi fare?”