violenza

Dopo la notizia della violenza sessuale subita a Napoli da una donna estone da parte di un extracomunitario, arriva la notizia di un nuovo tentativo di stupro.

A Siena, una turista albanese, come riporta Il Giornale, ha vissuto momenti di paura a causa dell’aggressione di un 50enne kosovaro che, dopo averla immobilizzata, l’ha palpeggiata più volte.

La donna, alle autorità giudiziarie, ha raccontato che stava passeggiando per le vide del centro di Siena quando si è accorta di essere seguita da un uomo che le ha chiesto più volte il nome e il numero di telefono. Spaventata, la donna è fuggita ma è stata ragiunta dal 50enne che l’ha immobilizzata e l’ha palpeggiata in diverse parti del corpo.

La donna è riuscita comunque a fuggire e a chiedere aiuto ad una pattuglia di carabinieri presente nel centro storico della città. I militari hanno subito dato il via alle ricerche. L’uomo è stato riconosciuto e fermato mentre cercava di nascondersi tra la folla.

Portato in caserma, è stato denunciato per violenza sessuale. Il numero delle aggressiioni e degli stupri, dunque, continua ad aumentare.