Incidente sulla neve, Jeremy Renner rischia l’amputazione della gamba

La star di Avengers da giorni non aggiorna i suoi fan suo social sulle proprie condizioni di salute e i rumors potrebbero essere attendibili.

Jeremy Renner - Foto di Ansa Foto (Ufficio Stampa Marvel)
Jeremy Renner – Foto di Ansa Foto (Ufficio Stampa Marvel)

Jeremy Renner potrebbe non tornare mai più a camminare. Qualcuno teme anche che possa essere necessario amputargli la gamba.

A dare la notizia sarebbero state fonti vicine all’attore, citate dal sito RadarOnline. Ma l’entourage della star di Avengers non ha dato ancora alcuna conferma ufficiale.

Jeremy Renner: l’incidente sulla neve

Jeremy Renner è rimasto schiacciato dal suo gatto delle nevi mentre stava liberando le vie di accesso della sua casa nel Nevada. “Jeremy ha già subito due difficili operazioni”, ha spiegato una confidente della famiglia alla rivista americana, che ha aggiunto: “Ma ci sono seri dubbi sul fatto che potrà mai tornare a camminare correttamente”. 

Come detto, la fonte ha aggiunto che i familiari di Jeremy Rennertemono che le ferite siano così gravi che non sarà mai più in grado di muoversi come persona, se non addirittura di perdere completamente la gamba”. 

Le ferite riportate

Le ferite di Renner sono molto gravi a causa del busto collassato e il petto schiacciato, ma da subito è apparso chiaro che i problemi maggiori riguardavano una gamba, che all’inizio era stata colpita da una forte emorragia, bloccata da un vicino di casa che gli aveva applicato un laccio emostatico.

Da giorni Jeremy Renner sparito dai social

L’attore ha pubblicato sui social alcune immagini pochi giorni dopo il ricovero che lo ritraevano durante i momenti di quotidianità nei giorni di ricovero in ospedale. Ma da giorni non aggiorna i suoi fan sulle proprie condizioni di salute.