A guardarla sembra la scena di un film catastrofista, con tanto di auto ammassate l’una sopra l’altra. Invece è tutto reale ed è un tamponamento da Guinness dei Primati quello che si è verificato nella Cina Centrale, nella città di Zhengzhou. Auto, furgoni, camion: sono almeno 200 i veicoli coinvolti nel maxi-incidente e che si sono letteralmente accatastati l’uno sull’altro. La causa scatenante è la forte nebbia che è scesa in città nella giornata del 28 novembre. La visibilità sul Ponte Giallo, luogo del tamponamento, era pressoché nulla. E così i veicoli hanno cominciato a tamponarsi l’uno con l’altro fino a provocare l’incredibile incidente.

tamponamento a zhengzhou

Una persona è morta e molti sono gli automobilisti feriti. In tanti sono rimasti intrappolati nelle loro auto per ore, prima che i vigili del fuoco riuscissero a strapparli dalle lamiere accartocciate. L’incidente ha reso necessari l’invio di 11 autopompe e 66 vigili del fuoco per risolverne le conseguenze. Il Ponte Giallo, così come la viabilità in tutta la città, è rimasta bloccata per ore, con gli interventi di ripristino che non sono ancora stati completati: tale è la mole dell’incidente.