Meteo, weekend di Natale con l’anticiclone: cosa accadrà

La situazione meteo in vista del weekend di Natale è destinata ad essere condizionata dall’anticiclone africano: accadrà qualcosa di strano.

Il Meteo italiano continuerà ad essere condizionato dall’anticiclone africano. Infatti questa vasta area di alta pressione allontanerà l’alta pressione in vista di Natale: scopriamo quindi cosa sta succedendo in queste ore.

Meteo
La situazione meteorologica in vista del weekend natalizio (Via Pixabay)

Dagli esperti del meteo arrivano importanti aggiornamenti in vista delle festività natalizie. Infatti, specialmente in vista della vigilia di Natale, accadrà qualcosa di strano, pronto a ripercuotersi anche per le giornate di Natale e di Santo Stefano. Qualcosa a livello climatico si sta definitivamente e l’anno 2022 che sta per terminare ne è un emblematico segno. Quindi vedremo l’Europa avvolta da un enorme bolla di alta pressione che bloccherà l’atmosfera.

In termini tecnici questa situazione si chiama blocco a Omega, dalla lettera greca. Questa potrebbe essere identificata come un’area anticiclonica che viene bloccata da due centri di bassa pressione che si trovano ai suoi lati. Il risultato di questo blocco è lo stazionare dell’alta pressione nella stessa zona per molto tempo.Per tutto il fine settimana il tempo sarà caratterizzato da una sorta di mostro anticiclonico” che impedirà alle perturbazioni di raggiungere l’Italia. Scopriamo quindi cosa succederà nelle prossime ore.

Meteo, fine di settimana condizionato dall’anticiclone: la situazione in Italia

Meteo
Come cambia la situazione dalla prossima settimana (Via Pexels)

Nel corso di questo Venerdì avremo nubi irregolari su tutto l’arco alpino con deboli fenomeni sui settori centro-occidentali, un po’ più persistenti sui confini svizzeri. Cieli grigi anche sulla Val Padana per nebbie e nubi basse, specie a nord del Po, anche accompagnate da locali pioviggini in serata sul Friuli VG. Addensamenti anche sulla Liguria dove qualche debole pioggia colpirà lo Spezzino. Andiamo a vedere nel dettaglio cosa succederà sui tre settori principali.

Sulle regioni del Nord Italia avremo sin dal mattino un cielo nuvoloso su gran parte delle regioni con qualche debole pioggia sulle Alpi occidentali. Durante le ore serali invece avremo deboli rovesci anche su Friuli Venezia Giulia e Liguria di levante. Le temperature non subiranno grandi variazioni, con massime che oscilleranno dai 9 ai 13 gradi.

Mentre invece sulle regioni del Centro Italia avremo una mattinata nuvolosa specialmente su Toscana, Umbria ed alte Marche. Inoltre delle locali piogge potranno bagnare anche le zone circostanti. Ampie schiarite invece su Lazio e Abruzzo. Le temperature risulteranno in lieve rialzo con massime che andranno dagli 11 ai 16 gradi.

Infine sulle regioni del Sud Italia avremo una situazione nuvolosa specialmente sul comparto tirrenico e sulla Sicilia settentrionale, dove colpiranno anche isolati piovaschi. Altrove invece avremo ampie schiarite. I valori termici anche qui risulteranno in aumento, con massime che andranno dai 16 ai 20 gradi.