Re Carlo, allarme in Regno Unito: cancellerà anche questa tradizione?

Re Carlo ha promesso di tagliare tutti i costi della Royal Family inglese, per diminuire il peso sui contribuenti: taglierà anche una tradizione a cui gli inglesi si sono molto affezionati? Ecco cosa sarebbe emerso.

Non è mai stato ufficialmente chiarito perchè la regina Elisabetta II decise di spostare i festeggiamenti per il Natale dal Castello di Windsor a Sandingham House, nel Norfolk. I tabloid inglesi, però, sono sicuri che abbia influito in questa scelta l’incendio nel castello. Nel 1992 le fiamme devastarono addirittura 115 stanze della residenza reale.

6 giugno 2019: la defunta regina Elisabetta ed il figlio re Carlo incontrano Donald e Melania Trump per la ricorrenza dello sbarco in Normandia degli Alleati (foto EPA/ANDY RAIN).
6 giugno 2019: la defunta regina Elisabetta ed il figlio re Carlo incontrano Donald e Melania Trump per la ricorrenza dello sbarco in Normandia degli Alleati (foto EPA/ANDY RAIN).

I lavori di recupero si prolungarono per cinque anni, fino al 1997. Questo significa che Elisabetta II fu costretta a cercare un luogo alternativo, subito identificato in Sandringham House, nel Norfolk. I più maliziosi sostengono che sua maestà si sentisse stretta nella proprietà di soli 5.261 ettari, e quindi optò per Sandringham, decisamente più spaziosa.

Re Carlo cancella la tradizione? Cosa vogliono i sudditi

La proprietà della Royal Family inglese nel Norfolk si estende per 8.094 ettari. Questo significa che c’è sufficiente spazio per dedicarsi all’equitazione, la passione che unisce tutti i reali. Dal momento che questo è il primo Natale in cui Carlo III rivestirà il ruolo di re d’Inghilterra, in molti si chiedono se il figlio di Elisabetta II manterrà due tradizioni.

Sandringham House, in Gran Bretagna. I reali inglesi passeranno qui le vacanze di Natale o re Carlo cancellerà questa tradizione? (foto Google Maps/Instagram)
Sandringham House, in Gran Bretagna. I reali inglesi passeranno qui le vacanze di Natale o re Carlo cancellerà questa tradizione? (foto Google Maps/Instagram)

Un momento molto atteso dai sudditi inglesi, al pari del discorso di fine anno del presidente della Repubblica italiana, sono gli auguri di Natale del sovrano inglese. Nell’ultima occasione Meghan Markle aveva sollevato un enorme polverone, perchè Elisabetta II non aveva messo anche la sua foto e quella di Harry sulla scrivania. Cosa farà Carlo III?

Quando Kate Middleton regalò il “kit per la fidanzata ideale” a Harry

Un’altra tradizione molto importante per gli inglesi è la celebrazione del Natale a Sandringham House. Nel 2021, a causa del Covid, la regina Elisabetta aveva cancellato la festa: non era mai successo prima. Non ci sono motivi per cui Carlo III debba spostare le celebrazioni altrove, ma in tanti si chiedono se manterrà la tradizione dei regali.

Royal Ascot, 18 giugno 2019: re Carlo III ed il figlio William elegantissimi all'arrivo alla parata (foto ANSA).
Royal Ascot, 18 giugno 2019: re Carlo III ed il figlio William elegantissimi all’arrivo alla parata (foto ANSA).

Vanity Fair ricorda che la defunta regina Elisabetta aveva stabilito la regola di fare regali irriverenti e spiritosi. Sembrerebbe che Carlo III abbia ricevuto anche una seduta in pelle per il water, che si porterebbe dietro nei viaggi di lavoro. Meghan avrebbe regalato a William un cappello con dei capelli rossi, scherzando sulla sua calvizie.

Lady Diana non era al corrente della tradizione: cosa fece il primo Natale

Mentre la compagna di Harry era stata informata riguardo le tradizioni della famiglia Windsor, sembrerebbe invece che Lady Diana non sapesse nulla. Si sarebbe dunque presentata con maglioni di cashmere e sciarpe di mohairi. Avrebbe ricevuto in cambio un porta carta igienica da parte della principessa Anna.