Sanremo 2023, indiscrezione bomba: Madame costretta a cambiare tutto last minute?

Un’indiscrezione bomba vede Madame costretta a cambiare per il Festival di Sanremo 2023. Ecco quanto è accaduto

La cantante vicentina fa parte dei 22 big della prossima edizione della kermesse musicale e insieme ai suoi colleghi è andata in scena durante la serata Sanremo Giovani per presentare il titolo della sua canzone.

Madame 17122022 inews24.it
(@ANSA/RICCARDO DALLE LUCHE)

Dopo l’eccellente performance sul palco del Teatro Ariston di Sanremo con Voce, Madame è molto attesa e non soltanto dai suoi fan, tanto da essere una delle favorite per la vittoria di quest’anno. C’è da dire che Amadeus ha fatto un cast di artisti non da poco, tra chi ha riempito interi stadi, registrato sold out, ascolti record e chi ha segnato la storia della musica italiana. Tutti loro, durante la serata dedicata a Sanremo Giovani, vinto da gIANMARIA sono saliti sul palco per dare il titolo della loro canzone in gara.

Madame ha presentato il suo brano dal titolo Il bene nel male, che secondo i rumor farà parecchio discutere per il suo contenuto. Un brano scomodo che, in origine, secondo quanto riportato da FanPage aveva un titolo molto meno colorito: Pu**ane. Sembrerebbe che la direzione artistica abbia chiesto a Madame di edulcorare almeno il titolo della canzone per evitare eccessive polemiche sulla sua partecipazione.

Sanremo 2023, tutti gli artisti e i loro brani in gara

Sanremo 2023 vincitore
Sanremo 2023 (ANSA)

Quest’anno il cast di Sanremo 2023 è da paura, difficile dire chi sarà il vero vincitore, di sorprese potrebbero essercene molte. In ogni caso, ieri i 22 big sono saliti sul palco di Sanremo Giovani per presentare le loro canzoni:

Ultimo – Alba

Tananai – Tango

Madame – Il bene nel male

Giorgia – Parole dette male

Mr Rain – Supereroi

Elodie – Due

Gianluca Grignani – Quando ti manca il fiato

Marco Mengoni – Due vite

Anna Oxa – Sali (Canto dell’anima)

Lazza – Cenere

Mara Sattei – Duemilaminuti

Modà – Lasciami

Paola e Chiara – Furore

Colapesce e Dimartino – Splash

Leo Gassmann – Terzo cuore

Articolo 31 – Un bel viaggio

Ariete – Mare di guai

I cugini di campagna – Lettera 22

Levante – Vivo

ComaCose – L’addio

LDA – Se poi domani

Rosa Chemical – Made in Italy

Per i giovani, invece:

Shari – Egoista

Gianmaria – Mostro

Colla Zio – Non mi va

Sethu – Cause perse

Will – Stupido

Olly – Polvere