PayPal, attenzione all’ultima truffa: gli italiani rischiano grosso per Natale

In questo periodo di Natale gli italiani rischiano grosso a causa di una nuova truffa che sta circolando su Paypal: come riconoscerla e difendersi.

Mancano pochi giorni all’arrivo di Natale, nonostante ciò sono diversi i milioni di italiani a rischio. Infatti in queste ore sta girando una nuova truffa su PayPal. Ecco come riconoscerla, ma soprattutto come difendersi.

PayPal
La nuova truffa sul servizio (Via Ansa Foto)

Non si fermano mai i tentativi di raggiri online ai danni di milioni di italiani. Infatti proprio in linea con il periodo caratterizzato dallo shopping natalizio, gli hacker stanno aumentando i loro sforzi per mettere in atto vere e proprie truffe ai danni dei titolari di carte di credito e carte di debito. Stavolta i cyber-criminali hanno messo nel mirino tutti gli utenti che hanno aperto un conto PayPal.

Nonostante PayPal si sia affermata negli anni come la piattaforma leader nel campo degli acquisti online grazie ai suoi sistemi di sicurezza, i cyber-criminali ancora oggi in alcune circostanze riescono a bucare le difese. In questo caso però i criminali sembrano sfruttare la disattenzione di alcuni utenti. Anche con PayPal, infatti, i principali tentativi di truffa da parte degli hacker prendono forma grazie all’atto del phishing. Andiamo a vedere cosa sta succedendo.

PayPal, nuova truffa ai danni degli utenti: come riconoscerla

paypal
Truffe in arrivo su Paypal (websource)

In queste ore tutti gli iscritti alla piattaforma stanno venendo intercettati attraverso mail o via SMS, da comunicazioni in cui si promettono accrediti sui conti con un valore sino a 1000 euro. Quindi gli hacker che inviano queste mail aggiungono in allegato alle stesse comunicazioni alcuni link, una sorta di cavallo di Troia per gli iscritti a PayPal. I lettori con un semplice click rischiano di regalare agli hacker i dati d’accesso per la piattaforma.

In caso di condivisione non voluta delle credenziali, i malintenzionati potrebbero mettere mano in pochi secondi ai risparmi presenti sui conti correnti e anche sulle carte di credito. Il rischio quindi è davvero elevato. In caso di anomalie o messaggi sospetti tutti gli utenti sono invitati a comunicare subito con il servizio assistenza della piattaforma PayPal.